Benvenuto su

DOSicily.com

Prodotti al Pistacchio di Bronte

Prodotti in Offerta

  • Pasta pura di Nocciola Italiana

    Pasta pura di Nocciola Italiana

    Questo prodotto e un prodotto di lavorazione artigianale effettuata a Bronte, un prodotto ideale per la preparazione di Gelati Creme e Glasse.

    VAI AL NEGOZIO

  • Kit prova gelateria sicilia al pistacchio

    Kit prova gelateria sicilia al pistacchio

    Kit prova gelateria sicilia,e dedicato alle attività commerciali che vogliono provare la qualità della nostra pasta pura di pistacchio siciliano,in dotazione granella sicilia e croccantino e panetto per granita siciliana al pistacchio.

    VAI AL NEGOZIO

  • Plumcake farcito con crema al pistacchio

    Plumcake farcito con crema al pistacchio

    Plumcake da forno con farcitura di crema al pistacchio e ricoperto con finissimo cioccolato Bianco,un prodotto pregiato di altissima qualità tipicà.

    Il plumcake al pistacchio è un dolce soffice e gustoso ideale da consumare a colazione o a merenda.

    VAI AL NEGOZIO

Dosicily

Dosicily

Fiori di pasta al pistacchio con gamberi e stracchino

775 grammi di Farina, tipo 00
30 grammi di Pistacchi di Bronte, farina
6 Uova
50 grammi di Burro
1 bicchiere di Acqua
250 grammi di Gamberetti
500 grammi di Stracchino
1 cucchiaio da tavola di Olio extravergine d'oliva (EVO)
1 pizzico di Sale
1 Albume


Iniziamo preparando la pasta. Mescoliamo la farina 00 e la polvere di pistacchio. Aggiungiamo le uova intere, il sale e il burro fuso. Mescoliamo il tutto fino ad ottenere un panetto omogeneo.

Una volta ottenuto il panetto avvolgiamolo nella pellicola trasparente e mettiamolo in frigo a riposare per almeno 30 minuti.

Stendiamo la pasta con l'aiuto della sfogliatrice in lunghe strisce sottili.

Nel frattempo cuociamo i gamberetti in una padella antiaderente. Cuociamo a fiamma bassa e quando si saranno coloriti e ristretti alziamo la fiamma per far evaporare l’acqua. Mettiamoli da parte a raffreddare.

In un contenitore amalgamiamo lo stracchino con i gamberetti tagliati finemente al coltello, un filo d’olio e sale.

Mettiamo nella sac à poche il ripieno, adagiamo piccole quantità distanziate bene l’una dall’altra sulla prima sfoglia di pasta e sovrapponiamo un’altra sfoglia. Premiamo bene attorno al ripieno in modo tale da far fuoriuscire tutta l’aria e tagliamo con il coppa pasta a forma di fiore.

Fonte:http://worldrecipes.expo2015.org/it/ricetta-fiori_di_pasta_al_pistacchio_con_gamberi_e_stracchino_5482.html

 

Filetto di salmone scottato con granella di pistacchi

180 grammi di Salmone, trancio di filetto
30 Pistacchi tostati
1 presa di Erba cipollina liofilizzata
5 Erba cipollina, fili
1 Carote
1 pizzico di Pepe nero, da macinare al momento
1 cucchiaio da tè di Olio extravergine d'oliva (EVO)

Sguscia e trita grossolanamente una trentina di pistacchi, in modo da ottenere una granella abbastanza irregolare e non troppo fine e mettila da parte.

Versa sul fondo di una padella antiaderente un velo di olio extravergine di oliva e adagia il filetto di salmone disponendolo con la pelle a contatto con il tegame. Fai cuocere a fuoco vivace finché vedi che la pelle si stacca facilmente dal pesce, gira delicatamente il filetto in modo da non spezzarlo e fai scottare l’altro lato mentre lo pulisci dalla pelle.

Macina del pepe fresco direttamente sui lati del pesce e spolvera all'interno della padella una manciata di erba cipollina tritata, poi unisci i pistacchi sbriciolati rivoltando con cautela il salmone in modo da rivestirlo interamente con la granella.

Mentre la parte esterna del salmone si rosola insieme ai pistacchi, pulisci una carota, ricavane dei bastoncini e forma un “mazzetto” legandoli con un filo di erba cipollina fresca. (Durante la cottura del salmone)

L’interno del pesce deve rimanere morbido, quindi non occorre lasciarlo sul fuoco ancora a lungo: trasferisci su un bel piatto da portata ricoprendo il filetto con la granella tostata e completa la presentazione decorando con le carote e l’erba cipollina.

Fonte:http://worldrecipes.expo2015.org/it/ricetta-filetto_di_salmone_scottato_con_granella_di_pistacchi_3661.html

Sabato, 21 Marzo 2015 00:00

Dolcetti barca al pistacchio di Bronte

Barchette al pistacchio

 

240 grammi di Farina
170 grammi di Burro
5 Tuorlo d'uovo
175 grammi di Zucchero
1 cucchiaio da tavola di Marsala
0.5 Buccia di limone
200 grammi di Pistacchi di Bronte
50 centilitri di Latte intero
2 cucchiai da tavola di Rum

Preparate la pasta. Disponete la farina a fontana sulla spianatoia e ponetevi al centro 100 g di burro, ammorbidito a temperatura ambiente e ridotto a pezzetti, 75 g di zucchero, il tuorlo, il Marsala e la scorza di limone. Lavorate velocemente l’impasto con la punta delle dita, formate una palla, avvolgetela in un foglio di pellicola trasparente e lasciatela riposare per 30 minuti.

Riprendete la pasta e stendetela con il matterello in una sfoglia di circa 3 mm di spessore. Rivestite con la sfoglia il fondo e le pareti di 6 stampi per tartellette ben imburrati.

Bucherellate la pasta con i rebbi di una forchetta, quindi mettete gli stampini nel forno già caldo a 220°C e fate cuocere per 15 minuti. Estraete le barchette dal forno e lasciatele raffreddare.

Preparate la crema. Fate tostare nel forno già caldo a 180°C i pistacchi, poi strofinateli bene con un telo in modo da staccare le pellicine, quindi tritateli finemente oppure pestateli nel mortaio.

Mettete 4 tuorli 100 g di zucchero in una casseruola e sbatteteli con una frusta, su fuoco basso, per circa 10 minuti, poi unite 40 g di farina e i pistacchi tritati e mescolate.

Versate, poco alla volta, il latte caldo nella casseruola e proseguite la cottura, su fuoco medio, sempre mescolando per 15 minuti, finché la crema avrà assunto una consistenza densa.

Lavorate in una ciotola il burro con il Rum, unitelo alla crema, amalgamatelo e lasciate raffreddare. Sformate le barchette, farcitele con la crema preparata, disponetele su un piatto da portata e servitele in tavola.

Fonte:http://worldrecipes.expo2015.org/it/ricetta-barchette_al_pistacchio_9268.html

 

 

 

Lonza di maiale in crosta di nocciole e pistacchi

 

800 grammi di Lonza di maiale disossata, a fette
2 Uova
200 grammi di Farina
150 grammi di Nocciole, granella
150 grammi di Pistacchi, granella
15 grammi di Sale
2 pizzichi di Pepe nero
50 milligrammi di Glassa di aceto balsamico
100 millilitri di Olio di semi per frittura

 

Mettere la farina in una ciotola.

In un'altra ciotola, mettere le uova sbattute con sale e pepe.

Miscelare le granelle e porre in una terza ciotola.

Salare leggermente la carne e passarla prima nella farina, poi nelle uova ed infine nelle granelle.

Far scaldare bene l'olio in una padella.

Friggere la carne due minuti per lato e poi porre su carta assorbente.

Fonte:http://worldrecipes.expo2015.org/it/ricetta-lonza_di_maiale_in_crosta_di_nocciole_e_pistacchi_3085.html

Panini ai pistacchi e datteri

140
grammi di Lievito madre, solido
400
grammi di Farina
200
millilitri di Acqua, tiepida
70
millilitri di kefir
150
grammi di Datteri Medjoul
40
grammi di Miele
40
grammi di Pistacchi di Bronte
10
grammi di Sale, fino
  1. Per prima cosa rinfrescate la vostra pasta madre e lasciate trascorrere 2/3 ore perchè sia pronta per l'utilizzo. In un planetaria oppure in una ciotola capiente, sciogliete la pasta madre nell'acqua e nel kefir tiepido, aggiungendo subito il miele. Quando la pasta madre si sarà sciolta aggiungete la farina e per ultimi il sale e i datteri tagliati a pezzetti. Lavorate la pasta per 5 minuti in modo che si incordi e poi date un giro di pieghe a portafogli, prima da un lato, poi di nuovo dopo aver girato l'impasto di 90 gradi.

  2. Mettete l'impasto in una ciotola, coprite con pellicola per alimenti e lasciate riposare al riparo da correnti d'aria per circa 3 ore. Passato questo tempo, su di un piano infarinato, date di nuovo 2 giri di pieghe all'impasto, prima in un verso e poi nell'altro e mettete di nuovo a riposare per un'ora. A questo punto è il tempo di formare i panini: dividete l'impasto in pezzature da circa 100 grammi (dovrebbero venirne 10).

  3. Formate tante palline, arrotondandole con le mani, schiacciatele leggermente e poi mettete già nella teglia dove le cuocerete in forno, insieme ad una ciotola di acqua bollente per altre 3 ore. Il vapore dell'acqua serve a mantenere l'ambiente caldo e umido, facendo lievitare i panini senza che si formi la crosta in superficie. Nel frattempo preparate i pistacchi: teneteli un paio di minuti di nell'acqua bollente, poi asciugateli e vedrete che si sbucceranno e resterà solo la parte verde interna. A questo punto tritateli con un coltello, non troppo finemente.

  4. Quando i panini saranno lievitati a sufficienza, toglieteli dal forno e accendetelo a 190°C. Spennellate la superficie dei panini con un tuorlo sbattuto con un paio di cucchiai di latte, praticate delle incisioni con un coltello affilato e poi spargete abbondantemente la granella di pistacchio che avete preparato poco prima.

  5. Quando il forno sarà caldo, cuocete i panini per i primi 5 minuti a 190°C, poi abbassate a 170/180àC e proseguite la cottura per altri 15 minuti. Una volta cotti, sfornateli e lasciateli raffreddare su di una griglia prima di consumarli.

Fonte:http://worldrecipes.expo2015.org/it/ricetta-panini_ai_pistacchi_e_datteri_9157.html

Caprese al pistacchio e cioccolato bianco

La caprese al pistacchio e cioccolato bianco è una golosa variante della classica caprese, realizzata con i pistacchi di Bronte al posto delle mandorle e con il cioccolato bianco al posto di quello fondente. Un dolce irresistibile e originale, aromatizzato al limone e spolverizzato con tanto zucchero a velo come ogni torta caprese che si rispetti! La caprese al pistacchio è senza glutine e ancor più buona se gustata il giorno dopo.
250 grammi diPistacchi,sgusciati
250 grammi diCioccolato bianco
190 grammi diZucchero di canna
pizzico diSale
Uova
170 grammi diBurro
50 grammi diFecola di patate
Succo di limone
cucchiai da tavola diZucchero a velo
Buccia di limone,grattugiata
  1. Lavorate il burro a temperatura ambiente con lo zucchero, montatelo con le fruste fino a ottenere una crema omogenea. Profumate con la scorza grattugiata e aggiungete le uova. Sbattete ancora per ottenere un composto liscio e omogeneo. A questo punto unite anche il succo di limone e incorporate la fecola setacciata e il sale.

  2. Tritate finemente i pistacchi e aggiungeteli al composto. Unite anche il cioccolato bianco tritato grossolanamente e mescolate bene.

  3. Trasferite l'impasto in una teglia circolare di 24-26 cm, livellate bene e infornate a 160 gradi per circa 40 minuti (la caprese dovrà risultare umida ma non cruda). Sfornate, lasciate raffreddare e spolverizzate con abbondante zucchero a velo.

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO COMPLETO SULLA FONTE ORIGINALE SOTTOSTANTE

Questo articolo rispetta la legge sul copyright a scopo di studio o insegnamento a patto che venga espressamente citato l'autore, la fonte ed indicato il relativo link alla relativa pagina.

Fonte:http://worldrecipes.expo2015.org/it/ricetta-caprese_al_pistacchio_e_cioccolato_bianco_8770.html

Per l'acquisto di prodotti al pistacchio ti consigliamo www.dosicily.com

Sabato, 14 Marzo 2015 00:00

Muffin al pistacchio di Bronte

 

Muffin al pistacchio 

 

Per gli amanti del pistacchio ecco dei deliziosi morbidi e fragranti muffin al pistacchio di Bronte, con un cuore alla crema di nocciole davvero goloso. Una ricetta facile e veloce che vedrete vi conquisterà.

60 grammi di Uova
50 grammi di Zucchero
35 grammi di Burro
25 grammi di Farina
1 cucchiaio da tavola di Lievito per dolci
70 grammi di Crema spalmabile di nocciola al cioccolato
70 grammi di Pistacchi di Bronte, in granella


2.3. Questi muffin sono molto veloci da fare a anche il procedimento è semplicissimo. Innanzitutto sbattete bene con un frustino elettrico lo zucchero con le uova, fino a renderle belle spumose, aggiungete poi il burro sciolto a bagnomaria e piano piano la farina, in ultimo il lievito.

Aggiungete ora la granella di pistacchio e amalgamatela bene al composto, riempite a metà ogni pirottino e mettete con un cucchiaino al centro un po' di crema spalmabile, ricoprite con un po' di impasto e infornate a 180 gradi per 20 minuti circa.

Una volta raffreddati, decorate con della crema di nocciole al cacao sciolta a bagnomaria e con altra granella di pistacchio di Bronte.

 

Ti invitiamo a visionare la nostra sezione ecommerce per aquistare i nostri prodotti in offerta

 

 

Torta al cioccolato e pistacchio

 

Una torta buonissima per gli amanti del cioccolato, con l'aggiunta di una croccante granella di pistacchio di Bronte, ma con un impasto senza farina. Se non gradite i pistacchi di Bronte potete ometterli e servire questa torta spolverizzandola con dello zucchero a velo e accompagnarla con una pallina di gelato alla vaniglia.


200 grammi di Cioccolato fondente al 70-85%
125 grammi di Burro
Uova
130 grammi di Zucchero
50 grammi di Cacao amaro
120 grammi di Pistacchi di Bronte


Preriscaldate il forno a 180° e imburrate uno stampo da 20/24 cm

Spezzettate il cioccolato insieme al burro e sciogliete il tutto a bagnomaria. In una terrina montare le uova con lo zucchero fino a farle diventare gonfie e spumose.

Versate nel composto ottenuto il cioccolato fuso con il burro, mescolando delicatamente con una spatola in silicone. Aggiungere i pistacchi tritati. Setacciare a parte il cacao e incorporarlo poco alla volta sul composto.

Quando tutto il cacao sarà incorporato, versate l'impasto nello stampo, livellando la superficie con il dorso di un cucchiaio e infornate la torta per 25 minuti circa. Aprire la cerniera dello stampo e lasciare raffredare la torta su una griglia senza spostarla dallo stampo, una volta fredda trasferirla su di un piatto da portata.

 

Ti invitiamo a visionare la nostra sezione ecommerce per aquistare i nostri prodotti in offerta

 

 

 

 

Torta al pistacchio senza farina

La torta al pistacchio senza farina è un dolce goloso realizzato con i pistacchi di Bronte, le mandorle, lo zucchero di canna e le uova. Dunque, la torta al pistacchio di Bronte è senza farina, senza lievito e senza grassi, come burro o olio! 

150 grammi di Mandorle, sgusciate
250 Grammi di Pistacchi di Bronte
130 grammi di Zucchero di canna
4 Uova
1 cucchiaio da tè di Zenzero macinato
1 pizzico di Sale
100 grammi di Cioccolato fondente

Ammollate le mandorle in acqua tiepida per mezz'ora. Asciugatele e raccoglietele nel mixer insieme a 200 g di pistacchi sgusciati di Bronte, allo zucchero di canna, sale e zenzero. Frullate bene fino a ottenere un composto omogeneo e simile a una farina.

Montate le uova con le fruste elettriche per qualche minuto, dovranno essere gonfie e spumose. Aggiungete la farina di pistacchi di Bronte e mandorle e mescolate delicatamente per amalgamare il tutto.

Versate l'impasto in uno stampo per plumcake o una teglia circolare di 22 cm rivestita di carta da forno e cuocete la torta al pistacchio di Bronte a 160 gradi per circa un'ora. Sfornatela e, al momento di servire, decorate con il cioccolato fuso e la granella di 50 g di pistacchi.

 

Ti invitiamo a visionare la nostra sezione ecommerce per aquistare i nostri prodotti in offerta

 

Venerdì, 13 Marzo 2015 00:00

Agnello in padella alle erbe

Agnello alle erbe


Ingredienti:
Costolette d’agnello 12
Rosmarino un rametto
Prezzemolo un mazzetto
Menta fresca un rametto
Aglio 1
Olio d’oliva 30 gr
Pancarré 40 gr
Senape 2 cucchiai
Sale q.b.
Pepe q.b.


Preparazione
In una padella piccola preparate il soffritto con olio, aglio e pancarrè tagliato a dadini e lasciate insaporire per pochi minuti.

Spalmare le costolette con la senape e passatele nel pane insaporito e arricchito di erbe tritate.

Adagiate le costolette su di una placca da forno precedentemente unta di olio e cuocete in forno per circa 10 minuti a 180°.

Un consiglio
Come condimento accompagnate le costolette con carciofi e pistacchi sgusciati.

 

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO COMPLETO SULLA FONTE ORIGINALE SOTTOSTANTE
Questo articolo rispetta la legge sul copyright a scopo di studio o insegnamento a patto che venga espressamente citato l'autore, la fonte ed indicato il relativo link alla relativa pagina.

Fonte:http://www.incucina.tv/ricette/1040/1043/2308/ricetta.asp

Pagina 24 di 25
Download Free Premium Joomla Templates • FREE High-quality Joomla! Designs BIGtheme.net

Su questo sito usiamo i cookies. Navigando accetti.