Benvenuto su

DOSicily.com

Prodotti al Pistacchio di Bronte

PRODOTTI IN OFFERTA

I prodotti al pistacchio Bronte Rimini Salerno Ferrara Sassari Monza Latina Siracusa Pescara Forlì Trento Bergamo Vicenza Giugliano in Campania Terni Bolzano Novara Piacenza Andria Ancona Udine Arezzo Cesena

Orecchiette con gamberi e pesto

Orecchiette con Gamberi e Pesto

Ingredienti:

400 g di orecchiette (GUSTOBI)
250g di gamberetti
Una manciata di foglie di basilico
2 spicchi di aglio
70 g di pistacchi (GUSTOBI)
60 g di parmigiano (grattugiato)
20 g di pecorino (grattugiato)
100 ml di olio extravergine di oliva (100-120 ml)


Sale
Mezzo bicchiere di vino bianco

Tappa 1: Per prima cosa preparate il pesto (si può preparare con il classico mortaio, ma ci vuole molto tempo, oppure la soluzione più veloce è quella di usare un frullatore, come ho fatto io): mettete in un frullatore le foglie di basilico ben lavate e asciugate, aggiungete i pistacchi, uno spicchio di aglio, il sale, il formaggio pecorino e il parmigiano, tritate un po’ ed aggiungete a filo l’olio, finchè non otterrete un trito omogeneo ed abbastanza fine, quindi mettetelo da parte; fatto questo sgusciate i gamberi.

Tappa 2: In una padella abbastanza capiente fate soffriggere l’olio con lo spicchio di aglio; una volta rosolato, aggiungete i gamberi scusciati, un pizzico di sale, quindi cuocete per 2-3 minuti e versatevi il mezzo bicchiere di vino bianco, dopodichè fate evaporare

Tappa 3: Una volta pronti aggiungete il pesto preparato in precedenza, cuocete per 2 minuti e chiudete il fuoco. Nel frattempo cuocete le orecchiette in abbondante acqua salata; una volta cotte scolatele e versatele nella padella, accendete il gas e fate mantecare con il pesto e i gamberi per alcuni minuti, dopodichè sevite.


Fonte Autore:http://ilblogdimaddy.altervista.org/ madlen

 

Cannoli siciliani

Cannoli siciliani

Ingredienti:

Per le scorze
- 125 g farina 00
- 15 g zucchero
- 15 g strutto
- 3 g cacao
- 50 g marsala
- 1 pizzico di sale
- cannella
- 1 albume
- olio d'arachidi
- 70 g cioccolato fondente
Per il ripieno
- 500 g ricotta di pecora
- 90 g zucchero
- 50 g cioccolato fondente
- 80 g cedro candito
- acqua di fiori d'arancio
Per guarnire
- scorze d'arancia candite
- ciliegie candite
- pistacchi
- zucchero a velo
Utensili
- cannelli llici di 2,5 cm ø
Preparazione:

Tappa 1: Miscelare la farina con il cacao, lo zucchero, una spolverata di cannella e il pizzico di sale formando una fontanella col buco in mezzo. Aggiungere lo strutto e il marsala, impastando fino ad ottenere un panetto sodo e consistente.

Tappa 2: Avvolgere l'impasto in pellicola per alimenti e lasciarlo riposare in frigo per almeno mezz'ora. Una volta riposata, stendere la pasta ad uno spessore di 2 mm circa, ritagliandone poi dei cerchi di 12 cm ø.

Tappa 3: Avvolgere ciascun disco di pasta attorno ai cannelli, saldandone accuratamente le estremità spennellando con l'albume. Friggere i cannoli in abbondante olio d'arachidi bollente fino a raggiungere un bel colore brunito.

Tappa 4: Scolare le scorze su carta assorbente, lasciare intiepidire e, solo allora, sfilare delicatamente il cannolo dal cilindro llico. Sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente e, con l'aiuto di un pennello, foderarvi l'interno dei cannoli. Lasciare asciugare.

Tappa 5: per il ripieno:
Asciugare la ricotta ponendola in un panno di stoffa adagiato su un colino, lasciandola scolare per almeno una notte. Trascorse queste ore, strizzare l'involucro di stoffa per far fuoriuscire il siero residuo, raffinando poi la ricotta passandola al setaccio.

Tappa 6: Aggiungere l'acqua di fiori d'arancio, lo zucchero e mescolare bene fino a disciogliere quest'ultimo completamente. Conservare in frigo. Tritare il cedro candito e il cioccolato fondente, passando quest'ultimo al setaccio in modo tale da eliminare la polvere che potrebbe macchiare la ricotta. Mescolare velocemente questi due ingredienti alla crema di ricotta.

Tappa 7: Farcire i cannoli, solo all'ultimo momento, con la crema di ricotta, aiutandosi con un cucchiaino oppure con una sac a poche dotata di beccuccio largo almeno 1,5 cm. Spolverare i cannoli così farciti con zucchero a velo e, in ultimo, decorare un'estremità con granella di pistacchi e una ciliegia candita e l'altra estremità con una scorzetta d'arancia.


Fonte autore:http://cuochella.blogspot.it/

 

Ricette con la zucca ed il pistacchio di Bronte

Il pistacchio Verde di Bronte

Il prodotto tipico al pistacchio verde smeraldo di Bronte,Vendita,Gelato,Paste,Pasta pura,Croccantino,Torta,Pesto,Crema per farciture,Torroncini,Confetture,Torrone,Creme e Pesti,Biscotti,Arancini,Liquore,Ricette,Panettone,Granella,Tritato,Sgusciato

Pesto e Crema - Pistacchio di Bronte un'aroma di sicilia molto buono

Base Gelato 

Il pistacchio verde di Bronte qualità organolettiche

DOSicily.com Pistacchio di Bronte,prodotti e semilavorati 

Pistacchio di Bronte, Vendita ingrosso e dettaglio prodotti

 

 



Download Free Premium Joomla Templates • FREE High-quality Joomla! Designs BIGtheme.net

Su questo sito usiamo i cookies. Navigando accetti.