Benvenuto su

DOSicily.com

Prodotti al Pistacchio di Bronte

PRODOTTI IN OFFERTA

Pistacchio e prodotti autentici di Bronte, le migliori ricette in assoluto di dosicily

Vi consigliamo le nostre due ricette migliori

 

Farfalle con pesto ai pistacchi di Bronte

Ingredienti per due

160g di farfalle
1 cucchiaio di pesto al pistacchio di Bronte
1 fetta di prosciutto ( circa due etti)
80 g circa di ricotta fresca
cipolla
olio


Mentre bolle l'acqua per la pasta preparare il sugo.
Mettere cipolla e prosciutto tagliato a dadini piccolissimi, in una padella con olio, rosolare un paio di minuti ... aggiungere il pesto e la ricotta sbriciolandola per bene. Nel sugo non ho messo sale, era perfetto cosi.
Dopo aver cotto la pasta, farla saltare nella padella con il sugo,aggiungendo un paio di cucchiai dell'acqua di cottura della pasta.

Fonte autore:http://dolcipensieri-blog.blogspot.it/

 

Arrosto di vitellina all'arancia rossa e pistacchio di Bronte

Per 4 persone:
un filetto di vitellina da 700-800 gr
100 gr di pistacchio di Bronte
3 arance rosse
1 cipolla bianca
olio, sale, pepe
Vino bianco q.b.
Zucchero di canna q.b.

Con un coltello affilato incidere il filetto per lungo, in modo da aprirlo e poterlo farcire. Salare, pepare e massaggiare per qualche minuto. Far marinare, ben aperto, nel succo di 2 arance (conservare la terza arancia per dopo), e lasciarlo riposare in frigo per 2-3 ore.
Trascorso il tempo, scolarlo dalla marinatura, senza asciugarlo. Distenderlo bene e farcirlo con 70 gr di pistacchi triturati al coltello e 3-4 fettine di arancia rossa (quella messa da parte) tagliate sottili. Chiudere il pezzo di carne e legarlo con lo spago. In un tegamino fare rosolare la cipolla. Aggiungere la carne, facendola dorare da tutti i lati, girandola con un cucchiaio di legno (attenzione a non punzecchiarla). Sfumare con il vino e fare evaporare.  A questo punto trasferire tutto (carne e cipolla) in uno stampo da plum cake (Guardini), adagiando le cipolle sul fondo e la carne di sopra. Aggiungere metà del succo dell'arancia che avevate usato per la marinatura e trasferite in forno a 220°. La regola generale vuole 40 minuti per ogni chilo di carne, quindi regolatevi in base ai vostri gusti. A me la carne piace ben cotta, per cui l'ho fatto cuocere 40 minuti, girandolo un paio di volte per mantenerlo umido. Se lo gradite un pò più roseo, diminutite i tempi.
Quando sarà cotto, estraetelo dal forno e avvolgetelo in un foglio di carta stagnola, facendolo intiepidire.  Nel frattempo, prendete tutto il fondo di cottura e frullatelo, facendo ridurre sul fuoco fino ad ottenere una crema densa che userete poi per servire.
Quando tiepido, eliminate lo spago e tagliatelo a fettine. Servitelo con la salsa all'arancia, i restanti pistacchi triturati al coltello e qualche fettina di arancia caramellata in padella con poco zucchero di canna. E, per completare il piatto, patate al forno!

Fonte Autore:http://www.stefaniaprofumiesapori.it/

 

Ti invitiamo a visionare tutte le nostre migliori offerte del momento

Torta di Pistacchio - DOSicily.com

Cerco prodotti al pistacchio di Bronte

Il pistacchio verde di Bronte Dop unico,prezioso e buonissimo

Cerco prodotti in offerta al Gelato al pistacchio

I pistacchi siciliani dell'etna Bronte Rimini Salerno Ferrara



Pistacchio Bronte sagra

Polpettone di carne equina ai sapori dell'etna

Polpettone di carne equina ai sapori dell'Etna
Ingredienti:
- Carne trita equina circa 500 g
- 2 uova,pangrattato q.b
-grana e pecorino
- una bella presa di Insaporitore Ariosto per carni in umido e brasati

Leggi tutto



Prezzo pistacchio verde di Bronte

Riso integrale con cavolo nero e pistracchi di bronte

Ingredienti:
100 g di riso integrale
220 g di acqua
6/7 foglie di cavolo nero (anche detto toscano)
2 carote medie
1/2 bicchiere di pistacchi di Bronte (se non ne trovate vanno bene anche

Leggi tutto



Pistacchio Bronte prezzo esclusivo,prodotti tipici in promozione tutto l'anno

Torrone morbido alle mandorle, nocciole e pistacchi


Ingredienti:

360gr di zucchero semolato
30 gr di glucosio
120gr di acqua
240gr di miele
60 gr di albume
30 gr di zucchero
800 gr di frutta secca (a piacere ; io ho scelto mandorle, nocciole e pistacchi)
2 fogli di ostia (se non li avete potete usare la carta da forno)
Termometro da cucina (indispensabile per la realizzazione di questa ricetta!)

Leggi tutto



I pistacchi siciliani dell'etna Bronte Rimini Salerno Ferrara Sassari Monza Latina Siracusa Pescara Forlì Trento Bergamo Vicenza Giugliano in Campania Terni Bolzano Novara Piacenza Andria Ancona Udine Arezzo Cesena

Gelato al pistacchio
Gelato al pistacchio
 
 
Ingredienti:
- 80/90 g pasta di pistacchio
- 330 g di latte fresco intero
- 1 tuorlo
- 90 g zucchero
- bacca di vaniglia
Preparazione:

Tappa 1: Accendete il forno a 160° e quando sarà arrivato a temperatura introducete i pistacchi
Lasciateli tostare da un minimo di 7 ad un massimo di 9 minuti , ed a metà cottura scuotete leggermente la teglia che li contiene.

Tappa 2: Ad una tostatura maggiore corrisponderà un sapore finale più deciso.
Toglieteli dal forno e lasciateli raffreddare. 
A questo punto strofinandoli tra le mani dovrebbe venir via tutta la pelliccina che ricopre il pistacchio stesso. 
Ma questo non sempre accade.Procedo elimando tutta quella possibile senza andare troppo per il sottile.

Tappa 3: Se volte essere sicuri del risultato, prima della tostatura scottate i pistacchi in acqua bollente, rimuovete la pellicina che le riveste, lasciate asciugare completamente e poi infornate come sopra descritto.

Tappa 4: Con 80g di pistacchi tostati fate una pasta di pistacchio:
mettete i pistacchi in un robot e frullate, senza aggiungere altro, per circa 10 minuti. 
Inizialmente il prodotto si trasformerà in granella, successivamente l'olio comincerà a separarsi e pian piano diventerà una cremina.

Tappa 5: Bisogna solo aver pazienza e munirsi di un robot non molto grande, che deve lavorare quasi a pieno carico. 
Il comune frullatore non va bene, troppo grosso. 
Utilizzo un piccolo tritatutto, simile a questo .
La crema di pistacchio che otterrete non è molto raffinata come quella in commercio ma ugualmente buona.

Tappa 6: In un pentolino versate il latte, lo zucchero, il tuorlo ed i semini di mezza bacca di vaniglia. 
Iniziate a scaldare la preparazione sul fornello amalgamando il tutto con un mixer ad immersione.
Dovrà raggiungere una temperatura di circa 80°/90°, a questo punto il tuorlo, che funge anche da leggero addensante, sarà pastorizzato.

Tappa 7: Quindi, appena si formano le prime bollicine togliete via dal fuoco ed aggiungere anche la pasta di pistacchio. 
Emulsionate ancora una volta con il mixer ad immersione, fondamentale per l'omogenizzazione del gelato. 
Lasciate raffreddare e mettere il composto in una gelatiera.


Fonte autore:http://croce-delizia.blogspot.it/

 

I prodotti tipici più esclusivi al pistacchio di Bronte a prezzi scontati

La granella di pistacchio di Bronte

Pistacchio di Bronte produzione e vendita

Online sales Creams for patisseries,Pistachio cream fillings

vendas on-line Crunchy & Torroni,Pistache bolo

Vendita Pistacchio di Bronte on line Rimini Salerno Ferrara

Croccantino al pistacchio,Vendita online Bronte

Vendita online di dolci e pesti, creme al pistacchio di Bronte 

Pistacchio di Bronte il miglior prezzo 

Cerco prodotti al pistacchio di Bronte

Dove posso comprare la granella di pistacchio prodotto a Bronte?



Il pistacchio verde di Bronte Dop unico,prezioso e buonissimo

Curiosità  Pistacchi

Il pistacchio   è molto indicato per chi si mette a dieta; infatti contenendo una buona percentuale di  fibre  e  proteine  ed essendo molto nutriente, è in grado di calmare a lungo l'appetito permettendo così di mangiare meno durante il pasto che ne segue.

Un sinonimo di freschezza, quando si acquistano pistacchi, è dovuto al suo peso; se il pistacchio  è pesante significa che è  fresco. Infatti quando il  pistacchio  invecchia secca e perde peso.
Per quanto riguarda la conservazione i pistacchi  si possono conservare fino a sei mesi, meglio se in un vaso chiuso ed in un luogo asciutto.
Strano ma vero, esiste una società, la  Western Pistachio Association, che da tempo promuove le proprietà e d i benefici del pistacchio.

Da esperimenti condotti sui topi  con olio di pistacchio  , è stato dimostrato come quest'ultimo abbia un ruolo attivo nel combattere le infezioni.

In Cina il pistacchio  viene anche chiamato " il  seme felice ", mentre in Iran viene chiamato " il seme che sorride "; è uno dei due semi con guscio che vengono nominati nella Bibbia.

I semi del pistacchio maturano di norma alla fine dell'estate; la loro maturazione è "segnalata" dall'apertura parziale del guscio.

Uno degli usi più comuni del  pistacchio  è quello di inserirlo nell'impasto per la preparazione della  mortadella.

La pianta   del   pistacchio   fruttifica solo diversi anni dopo la sua messa a dimora.

Fonte:http://www.mr-loto.it/pistacchio.html

Bronte pistacchio pennette con pesto al pistacchio di Bronte vendita online

Prodotti per pasticcerie e gelaterie per preparare un buon gelato artigianali

Cerco prodotti in offerta al Gelato al pistacchio,Paste di Pistacchio

Biscotti al pistacchio di Bronte D.O.P

Dove comprare online creme al pistacchio di Bronte D.O.P. e prodotti tipici siciliani

  • Ti invitiamo a visionare tutte le nostre migliori offerte del momento


Il gelato artigianale al pistacchio fa bene alla salute contiene vitamine,sali minerali proteine e grassi 'buoni'

Gelato, i 6 gusti che fanno bene alla salute

gelato17_inf

Il gelato che fa bene alla salute. Questo il tema della ricerca condotta dalla Fondazione Veronesi in collaborazione con la filiera del gelato artigianale, presentata al Sigep di Rimini, al quale ieri anche l'oncologo Umberto Veronesi è intervenuto in videocollegamento per illustrare i progetti dei prossimi mesi in materia di consumo alimentare sano. Nello specifico, la campagna di quest'anno ha per slogan 'Lo sapete che…' e, presentando i sapori della salute, comunicherà gli effetti benefici di 6 gusti che la Fondazione Umberto Veronesi ha analizzato.

Ecco svelate, dunque, le proprietà dei gusti che fanno bene. Il gusto Nocciola con la vitamina E aiuta pelle e capelli, ed è ricco di nutrienti ottimi per gli sportivi; le More con le vitamine C ed E ha sostanze antiossidanti e salicilati, composti antinfiammatori che sono la base dell'aspirina. E ancora, Fragole e Lamponi contengono fibra e sali minerali oltre a vitamina C, principali fonti di acido ellagico depurativo per l'organismo e consigliato per i diabetici; il Pistacchio contiene vitamine, sali minerali proteine e grassi 'buoni', ottima merenda energetica; i Mirtilli hanno l'effetto antiossidante più potente di qualsiasi frutto fresco grazie alle antocianine che danno il colore blu, nonché antinfiammatori per proteggere vasi capillari e vista.

Infine il Cioccolato fondente, che ha sostanze fra le quali la vitamina B3, minerali come il magnesio e molecole che aiutano a tenerci scattanti e di buon umore. L'iniziativa diffonde, in collaborazione con i gelatieri, il messaggio positivo di un alimento che studi in vitro e in vivo hanno mostrato avere effetti benefici delle antocianine sul profilo lipidico. In particolare la loro assunzione favorirebbe l'aumento del colesterolo Hdl, cioè quello 'buono', e la diminuzione dell' Ldl colesterolo. E' proprio quest'ultimo ad essere implicato nello sviluppo di malattie cardiovascolari, infatti favorisce la formazione nei vasi delle temute placche che ostacolano il normale flusso sanguigno e la sua ossidazione è una tra le componenti responsabili dei fenomeni infiammatori a livello vascolare.

fonte:http://www.panorama.it/scienza/dieta/alimenti-i-6-gusti-di-gelato-che-fanno-bene-alla-salute/



Rivenditore Pistacchio di Bronte D.O.P.,Gelato,Paste,Croccantino,Torta, Pesto,Granella,Crema per farciture,Torroncini,Creme e Pesti,Prodotti qualità,dell'etna,Sicilia,Italy

Pistacchio: Proprietà e Benefici

Pistacchio di Bronte: Proprietà e Benefici

Pistacchio: Proprietà e Benefici

La pianta del pistacchio appartiene alla famiglia delle Anacardiaceae, può raggiungere un'altezza che può superare i dieci metri ed è originaria del Medio Oriente; il suo nome scientifico è "Pistacia vera".

Il frutto del pistacchio è un frutto secco dal caratteristico colore verde ed è racchiuso in un guscio rigido dall'aspetto legnoso; in commercio si possono trovare freschi oppure tostati e si prestano, oltre ad essere consumati direttamente, per la preparazione di altri alimenti, tra cui i gelati.

Leggi tutto



Dove acquistare i prodotti al pistacchio di Bronte ?

Gelato al pistacchio
 
Ingredienti:
- 80/90 g pasta di pistacchio
- 330 g di latte fresco intero
- 1 tuorlo
- 90 g zucchero
- bacca di vaniglia
Preparazione:

Tappa 1: Accendete il forno a 160° e quando sarà arrivato a temperatura introducete i pistacchi
Lasciateli tostare da un minimo di 7 ad un massimo di 9 minuti , ed a metà cottura scuotete leggermente la teglia che li contiene.

Tappa 2: Ad una tostatura maggiore corrisponderà un sapore finale più deciso.
Toglieteli dal forno e lasciateli raffreddare. 
A questo punto strofinandoli tra le mani dovrebbe venir via tutta la pelliccina che ricopre il pistacchio stesso. 
Ma questo non sempre accade.Procedo elimando tutta quella possibile senza andare troppo per il sottile.

Tappa 3: Se volte essere sicuri del risultato, prima della tostatura scottate i pistacchi in acqua bollente, rimuovete la pellicina che le riveste, lasciate asciugare completamente e poi infornate come sopra descritto.

Tappa 4: Con 80g di pistacchi tostati fate una pasta di pistacchio:
mettete i pistacchi in un robot e frullate, senza aggiungere altro, per circa 10 minuti. 
Inizialmente il prodotto si trasformerà in granella, successivamente l'olio comincerà a separarsi e pian piano diventerà una cremina.

Tappa 5: Bisogna solo aver pazienza e munirsi di un robot non molto grande, che deve lavorare quasi a pieno carico. 
Il comune frullatore non va bene, troppo grosso. 
Utilizzo un piccolo tritatutto, simile a questo .
La crema di pistacchio che otterrete non è molto raffinata come quella in commercio ma ugualmente buona.

Tappa 6: In un pentolino versate il latte, lo zucchero, il tuorlo ed i semini di mezza bacca di vaniglia. 
Iniziate a scaldare la preparazione sul fornello amalgamando il tutto con un mixer ad immersione.
Dovrà raggiungere una temperatura di circa 80°/90°, a questo punto il tuorlo, che funge anche da leggero addensante, sarà pastorizzato.

Tappa 7: Quindi, appena si formano le prime bollicine togliete via dal fuoco ed aggiungere anche la pasta di pistacchio
Emulsionate ancora una volta con il mixer ad immersione, fondamentale per l'omogenizzazione del gelato
Lasciate raffreddare e mettere il composto in una gelatiera.

autore:http://croce-delizia.blogspot.it/

 

Webseite sizilianische Küche Einkäufe Pistazie

Verkauf von Pistazien aus Bronte,typisch italienische Produkte Sizilien 

La panna con la crema di pistacchi di Bronte

The chopped pistachios

Dove posso comprare la granella di pistacchio prodotto a Bronte?

Ti invitiamo a visionare tutti i nostri migliori prodotti in offerta

 



I prodotti tipici più esclusivi al pistacchio di Bronte a prezzi scontati in offerta,Roma Milano Napoli Torino Palermo Genova Bologna Firenze Bari Catania Venezia Verona Messina Padova Trieste Taranto Brescia Prato Reggio Calabria Modena Parma

Crostata al pistacchio con crema di ricotta e cioccolato bianco

Crostata al pistacchio con crema di ricotta e cioccolato bianco
 
Ingredienti:
Per la pasta frolla:
250 gr. burro
300 gr. farina 00
200 gr. farina di pistacchio di Bronte
4 tuorli
1 bustina di vanillina
200 gr. zucchero al velo

Per la crema:
500 gr. ricotta
250 gr. di cioccolato bianco
1 uovo
1 bustina di vanillina
4 cucchiai di brandy

Per guarnire:
una manciata di pistacchi al naturale (non salati)

Preparazione:

Tappa 1: Preparare la pasta frolla frullando nel mixer le due farine, il burro freddo fatto a pezzetti, la vanillina ed un pizzico di sale, fino ad ottenere un impasto sabbioso.
Versare l’impasto su una spianatoia, formare una fontanella ed unire lo zucchero e le uova ed amalgamare fino ad ottenere un composto omogeneo, che comunque non va lavorato troppo. Formare un panetto, coprire con la pellicola trasparente e lasciare riposare in frigorifero per almeno un’ora.

Tappa 2: Nel frattempo preparare la crema, lavorando in una ciotola la ricotta con l’uovo, il cioccolato sciolto a bagnomaria, la vanillina ed il liquore, fino ad ottenere una crema liscia. Porre in frigorifero in attesa che la pasta frolla abbia riposato a sufficienza.

Tappa 3: Trascorsa almeno un’ora, prendere l’impasto e spianarlo con il mattarello fino ad ottenere un disco altro circa 1 cm.

Tappa 4: Aiutandovi con la pellicola disporre il disco di pasta all’interno di una tortiera apribile del diametro di 26 cm, precedentemente imburrata ed infarinata, e far aderire la pasta lungo le pareti.

Tappa 5: Tagliare circolarmente i bordi in eccesso e tenere da parte per fare le striscioline. Versare la crema sulla pasta frolla e livellare con una spatola. Cospargere la superficie di pistacchi tritati e posizionare le striscioline ottenute dalla pasta in eccesso disponendole ad incrocio. Rimboccare l’orlo della pasta e segnare con la forchetta tutto intorno.

Tappa 6: Cuocere in forno preriscaldato a 180 per circa 30 minuti.

Autore:http://blog.giallozafferano.it/iocucinocosi/

 

 

La qualità dei nostri prodotti al pistacchio è nettamente superiore

Dove posso comprare la granella di pistacchio prodotto a Bronte?

Quante ricette si possono cucinare con il pistacchio verde di Bronte dop

Prodotti al pistacchio di Bronte a prezzi buoni Roma Milano Napoli 

Vendita prodotti al pistacchio

Webseite sizilianische Küche Einkäufe Pistazie,Hessen,Baden Württemberg

The chopped pistachios

Quante ricette si possono cucinare con il pistacchio verde di Bronte

 

Ti invitiamo a visionare tutte le nostre migliori offerte del momento



Download Free Premium Joomla Templates • FREE High-quality Joomla! Designs BIGtheme.net

Su questo sito usiamo i cookies. Navigando accetti.