Benvenuto su

DOSicily.com

Prodotti al Pistacchio di Bronte

PRODOTTI IN OFFERTA

  • Pistacchio siciliano sgusciato

    Pistacchio siciliano sgusciato

    Il pistacchio sgusciato e il frutto per eccellenza che in Sicilia si lavora da secoli

    VAI AL NEGOZIO

     

  • L'oro verde dell'Etna

    L'oro verde dell'Etna

    Usando questi pistacchi le pietanze condite acquistano un gusto unico, e per eccellenza il frutto secco ottimo di qualità da mangiare dopo pranzo prima tra un secondo piatto ed un dolce, facile da aprire con il suo guscio legnoso, ed il frutto secco interno dal colore intenso tutto da mangiare.

    VAI AL NEGOZIO

  • Pasta pura di pistacchio Extra Raffinata

    Pasta pura di pistacchio Extra Raffinata

    Pasta pura 100% Pistacchio Siciliano Extra Raffinita 

    Questa pasta pura e un prodotto fresco di giornata! Viene elaborato solo quando richiesto dal cliente.

    VAI AL NEGOZIO

 Torta al cioccolato, pistacchi e nocciole
 
Ingredienti:
 
PER UNO STAMPO DA 24 CM:
500 g ricotta
4 uova (tuorli e chiare separati)
230 g zucchero semolato
150 g farina di nocciole
150 g pistacchi sgusciati
250 g di cioccolato fondente al 75% venchi
1 punta di cucchiaino di vaniglia in polvere
1/2 cucchiaino di zenzero oro d'orienthe in polvere e 1/2 di cannella in polvere
1 cucchiaio di farina
 
Preparazione:

Tappa 1: Preriscaldate il forno a 180 .

Prendete un cucchiaio di zucchero e unitelo ai pistacchi e tritate nel mixer. Unitelo alle nocciole e al cucchiaio di farina.

Tritate il cioccolato e fatelo fondere a bagnomaria.

Tappa 2: Passate la ricotta al setaccio e sbattetela con lo zucchero rimasto, quando è cremosa unite i tuorli uno alla volta, aspettando che l'ultimo aggiunto sia bene incorporato prima di aggiungere il successivo. Aggiungete 3/4 del composto di frutta secca, le spezie, la vaniglia e il cioccolato fuso, continuando a mescolare.

Tappa 3: Montate gli albumi a neve ben ferma e incorporateli al composto, mescolando dal basso verso l'alto con delicatezza, per non togliere aria al composto, con una spatola di plastica.

Tappa 4: Imburrate e infarinate uno stampo a cerniera di 24 cm di diametro, versatevi il composto e spolverate con la restante frutta secca.

Infornate per circa 1 ora e 20 minuti, ma fate la prova stecchino. se tende a dorare troppo coprite con un foglio di alluminio.

Fonte autore:http://www.labarchettadicartadizucchero.com/

Pubblicato in Torte
Torrone morbido alle mandorle, nocciole e pistacchi
 
Ingredienti:
 
360gr di zucchero semolato
30 gr di glucosio
120gr di acqua
240gr di miele
60 gr di albume
30 gr di zucchero
800 gr di frutta secca (a piacere ; io ho scelto mandorle, nocciole e pistacchi)
2 fogli di ostia (se non li avete potete usare la carta da forno)
Termometro da cucina (indispensabile per la realizzazione di questa ricetta!)
Preparazione:

Tappa 1: In un pentolino aggiungere acqua, zucchero e sciroppo di glucosio, portandolo a cottura alla temperatura di 144°.

In un altro pentolino portare il miele alla temperatura di 124°.

Tappa 2: Mentre i liquidi raggiungono la temperatura indicata, iniziate a montare gli albumi con i 30 gr di zucchero semolato a velocità media.

Una volta che lo zucchero ha raggiunto la temperatura, aggiungerlo all' albume, a filo, un po' per volta, continuando ad amalgamare.

Tappa 3: Aggiunto lo zucchero passiamo all' aggiunta del miele, sempre a filo della ciotola e sempre lentamente, poco per volta.

Posizioniamo la frutta secca in una teglia e la tostiamo o in forno o nel microonde, cercando di mantenerla calda.

Tappa 4: Una volta che il composto è ben montato e lucido, aggiungiamo la frutta secca calda, se possedete un' impastatrice amalgamate il tutto con lo strumento "foglia" altrimenti, come me, mescolate con una spatola fino a raggiungere una consistenza semi- solida, che inizia a raffreddarsi.

Prendete un foglio di ostia e posizionatelo sul fondo di una teglia di alluminio usa e getta o sulla base di un ring di ferro.

Tappa 5: Se non avete il foglio di ostia usate pure la carta da forno.

Aggiungete l' impasto e con l' aiuto delle mani, unte di olio per facilitare la manipolazione dell' impasto.

Tappa 6: Posizionate il secondo foglio di ostia in superficie e create una leggera pressione così da compattare il torrone.

Lasciatelo raffreddare per circa 12- 13 ore in frigorifero, posizionando un peso in superficie, un libro o un oggetto pesante, che crei peso al torrone e leghi i fogli di ostia al composto.

Tappa 7: Una volta freddo è pronto per essere tagliato nella forma che più preferite, nella forma tradizionale (come ho fatto io) oppure in forme simpatiche e diverse.

Per facilitare il taglio consiglio di ungere la lama del coltello con un po' di olio prima di tagliare.

Se desiderate un torrone più duro il procedimento è lo stesso, l' unica accortezza è di far cuocere, dopo l' aggiunta della frutta secca, il composto ancora per circa 20 minuti, così da solidificarsi ancora di più.

Fonte autore:http://www.sweetteabag.blogspot.it/

Pubblicato in Break
Download Free Premium Joomla Templates • FREE High-quality Joomla! Designs BIGtheme.net

Su questo sito usiamo i cookies. Navigando accetti.