Benvenuto su

DOSicily.com

Prodotti al Pistacchio di Bronte

PRODOTTI IN OFFERTA

Pennette al pesto di pistacchio o pinoli o mandorle

 

Ingredienti per 4 persone: 500 g di pennette, 3 cucchiai di pesto, 100 g di prosciutto cotto, 1/4 di cipolla, farina di pistacchi o mandorle o pinoli, olio extra vergine d'oliva e sale.

Preperazione: soffriggete la cipolla fino a farla dorare. Aggiungete il prosciutoo tagliato a dadini e lasciate cuocere fino a farlo rosolare. Completate aggiungendo il pesto e fate cuocere per 2-3 minuti. Contemporaneamente lessate le penne in abbondante acqua salata e scolatele al cottura al dente. Saltate le penne unitamente alla salsa preparata e servite il tutto ben caldo con una spolverata di farina di pistacchi o mandorle o pinoli.

 

Pubblicato in Primi Piatti

Bacio di gelato al gusto fragola, caffe' e pistacchio

Ingredienti:

- Gelato gusto bacio
- gelato gusto fragola
- gelato gusto caffè
- gelato gusto pistacchio
- cioccolato fondente
- noccioline

Preparazione:

Tappa 1: Fare un primo strato con un cucchiaio e mezzo circa di gelato gusto bacio, mettere in freezer un quarto d'ora.

Tappa 2: Riempire tutto lo stampo con il gelato gusto fragola, o caffè o pistacchio. Lasciare in frezer per almeno 3 ore.

Tappa 3: Preparare tutti i gelati. Mettere su ogni bacio una nocciolina. Sciogliere a bagnomaria o al microonde il cioccolato fondente.

Tappa 4: Con l'aiuto di un cucchiaino fare delle striature di cioccolato fuso sopra il gelato
Mettere il frezzer.

Fonte autore:http://lericettedilella.blogspot.it/

Pubblicato in Break

Gelato al pistacchio con agar agar

Ingredienti:

- 3 tuorli 
- 90 g zucchero
- 350 ml latte intero
- 200 ml panna fresca
- 7 g agar agar
- 1 bustina di vanillina
- 1 cucchiaio crema di pistacchio
- granella di pistacchi

Preparazione:

Tappa 1: Montare i tuorli con lo zucchero fino a renderli bianchi, aggiungo l'agar agar e la vanillina.

Tappa 2: Nel frattempo scaldo il latte e lo verso sopra il composto con le uova. rimetto sul fuoco fino a farlo addensare.aggiungo la pasta di pistacchi.

Tappa 3: Ora lascio raffreddare per bene mescolando di tanto in tanto. Alla fine passato con il minipiner per omogenizzare il tutto.

Tappa 4: Aggiungo la panna e verso tutto nella gelatiera
solitamente il gelato è pronto dopo 30-40 minuti ma in questo caso dopo 15 minuti la pala della gelatiera non girava più tanto era denso.

Tappa 5: Prima di spegnere aggiungo i pistacchi tritati lo trasferisco in un a vaschetta e metto in freezer per 1 ora circa.

Fonte autore:http://bricioledicannella.blogspot.it/

Pubblicato in Break

Pistacchi Verdi di Bronte


Il pistacchio prodotto in questa provincia siciliana presenta della caratteristiche che lo distinguono sia per la qualità, sia per la grandezza, dagli altri tipi di pistacchio prodotti nelle altre parti del mondo; il suo sapore quando fresco è estremamente gradevole, è un frutto molto pregiato che riscontra una grande approvazione anche all'estero dove viene esportato, soprattutto nei paesi europei e nel Giappone grazie alle sue notevoli dimensioni e all'intensa colorazione verde.

 

Le Calorie del Pistacchio

Tra tutta la frutta secca il pistacchio è quella che fornisce il maggior apporto calorico; infatti ogni 100 grammi di parte edibile si hanno 680 calorie rese

 

Fonte:http://www.mr-loto.it/pistacchio.html

Pubblicato in Notizie

Colomba con pistacchi e gocce di cioccolata

Il giorno prima di preparare l'impasto rinfrescate il lievito madre per tre volte.

PRIMO IMPASTO

-90gr di pasta madre
-60gr di zucchero
-50gr di tuorli
-100gr d'acqua
-65gr di burro
-250gr di farina manitoba

SECONDO IMPASTO

-60gr di zucchero
-5gr di miele
-25gr d'acqua
-50gr di tuorli
-125gr di farina manitoba
- 4 gr di sale
-100gr di pistacchi
-50 gr di cioccolato fondente

GLASSA
-2 albumi
-zucchero a velo
-100 gr di farina di mandorle

PER GUARNIRE LA COLOMBA :

-zucchero
-in granella
-mandorle intere pistacchi

PREPARAZIONE PER LA GLASSA
( da preparare la sera prima)

Mescolate, in una ciotola, l'albume con lo zucchero e la farina di mandorle e lasciatelo riposare per tutta la notte.

PREPARAZIONE IMPASTO

In una ciotola mettete il lievito madre e stemperatelo con l'acqua; aggiungeteci lo zucchero e metà dei tuorli, poi aggiungeteci la farina e i restanti tuorli.
Impastate per bene e aggiungeteci il burro un pò alla volta continuando ad impastare.
Mettete l'impasto in una ciotola imburrata e lasciatelo riposare per tutta la notte.
Riprendete l'impasto lievitato il giorno dopo e aggiungeteci lo zucchero, il miele, l'acqua e metà dei tuorli Aggiungeteci la farina e impastate. Incorporate l'altra metà dei tuorli rimanenti, il sale, il burro fuso, i pistacchi, le gocce di cioccolato e la polpa della bacca di vaniglia. Lasciate riposare per un' ora.
Successivamente mettete l'impasto nello stampo della colomba "Chef Artù" e lasciatelo lievitare fino al bordo dello stampo.
Glassate la colomba, aggiungete le mandorle e i pistacchi; spolverizzate con zucchero in granella e zucchero a velo. Infornate a 180° per un'ora.

Fonte:http://cuocaeleonora.blogspot.ie/2014/05/colomba-con-pistacchi-e-gocce-di.html

Pubblicato in Torte

 

Ravioli al pistacchio,pancetta,zafferano e granella di pistacchio di Bronte

 

Ingredienti 

2 PORZIONI

200 gr di ravioli ripieni di ricotta e pistacchio 
20 gr di burro
1/2 bustina di zafferano
Pancetta quanto basta 
granella di pistacchio di Bronte quanto basta
30 ml di latte
Sale

Tagliare la pancetta a striscioline,tostarla in un padellino con un filo di olio e metterla da parte.

In una padella sciogliere il burro, porre i ravioli precedentemente cotti in acqua bollente salata e scolati, aggiungere il latte insieme allo zafferano e amalgamare bene.

Impiattare i ravioli e servirli con la pancetta tostata e granella di pistacchio a piacere.

 

Pubblicato in Primi Piatti

 

Il caprino con i frutti di bosco

160 grammi di Caprino
150 grammi di Mirtilli
150 grammi di Lamponi
4 cucchiai da tè di Miele
4 cucchiai da tavola di Pistacchi tostati
4 cucchiai da tè di Olio extravergine d'oliva (EVO)

Accendete il forno a 160°C.

Sgusciate e tritate i pistacchi.

Dividete il caprino in quattro porzioni. Mettetele in una teglia in forno caldo per circa 10 minuti. Il caprino si deve intiepidire e ammorbidire.

Fate colare il miele sul perimetro di quattro piatti piani e adagiatevi sopra i frutti di bosco.

Sistemate al centro dei piatti il caprino, irroratelo con un filo d’olio e spargete sopra i pistacchi.

 

Fonte:http://worldrecipes.expo2015.org/it/ricetta-il_caprino_con_i_frutti_di_bosco_5280.html

Pubblicato in Antipasti
Martedì, 24 Marzo 2015 00:00

Cioccolato,lamponi e pistacchio di Bronte

 

 

Il cioccolato incontra i lamponi

Il cioccolato incontra i lamponi ovvero: crostata con frangipane al pistacchio e lamponi con copertura al cioccolato bianco e lime.

150 grammi di Lamponi, freschi
125 grammi di Pistacchi, naturale
125 grammi di Uova
320 grammi di Farina di grano tenero
100 grammi di Zucchero
150 grammi di Burro
60 grammi di Latte condensato zuccherato
250 grammi di Cioccolato bianco
250 milligrammi di Latte intero
125 grammi di Zucchero a velo
40 grammi di Tuorlo d'uovo
Lime, buccia

Con la farina fare una fontana, mettere al centro lo zucchero e le uova e iniziare a lavorarli con le dita. Aggiungere il burro ammorbidito e lavorare tutti gli ingredienti velocemente. Formare un panetto con l’impasto (così facendo vi sarà più semplice poi stenderla) avvolgerlo nella pellicola e riporlo in frigo per almeno un’ora.

Prepariamo la crema che dovrà riposare in frigo per rassodare. Mettiamo sul fuoco a scaldare il latte con la buccia del lime. Nel frattempo tritiamo il cioccolato potete farlo con un coltello o ,come ho fatto io per accorciare i tempi, metterlo in un cutter e frullarlo grossolanamente.

In una ciotola mettiamo il latte condensato e la farina e li lavoriamo bene a questo punto aggiungiamo il latte caldo a filo , a cui avremo tolto la buccia del lime, e con una frusta mescoliamo velocemente per evitare la formazione di grumi. Rimettiamo il latte sul fuoco e aggiungiamo il cioccolato, e mescoliamo fino a quando la crema non si sarà addensata. Mi raccomando tenete la fiamma basse e mescolate in continuazione altrimenti rischierete di bruciare la crema. Versatela in una ciotola di vetro, coprite con pellicola a contatto e mettete in frigo a raffreddare.

E’ arrivato il momento di prendere il panetto di frolla e stenderlo su un piano ben infarinato, mettiamo la frolla stesa in uno stampo ben imburrato ma non mettete farina per la frolla non serve, con un coltello togliete l’eccesso passando la lama sui bordi con un taglio netto e deciso. Bucherellate il fondo con una forchetta, coprite con carta forno e mettete sopra dei pesi, io ho usato dei fagioli secchi se non li avete potete usare dei ceci o del riso.Mettete a cuocere in forno ventilato a 180° per 10 minuti.

Nel frattempo preparate il frangipane. In una ciotola lavorate bene il burro con lo zucchero, aggiungente le uova poco per volta e infine unite le due farine. Trascorsi i 10 minuti togliete la frolla dal forno e togliere i pesi. Adesso è il momento di riempire il guscio di frolla con il frangipane. Io per comodità e perché la adoro ho usato una sac a poche ma se non l’avete o se vi sta a antipatica potete farne a meno. Versare metà impasto mettete sopra i lamponi e ricoprite con il restante frangipane.

Cuocete in forno statico a 180° per 20 minuti. Una volta cotta togliete dal forno e fate raffreddare completamente e infine ricoprite con la crema al cioccolato e decorate con dei lamponi.

Fonte:http://worldrecipes.expo2015.org/it/ricetta-il_cioccolato_incontra_i_lamponi_1275.html

Pubblicato in Torte

 

 

Suino nero in crosta di pistacchi

800 grammi di Lonza intera di maiale, Suino nero dei Nebrodi
100 grammi di Pistacchi di Bronte , tritati
1 Buccia di limone, grattugiata
3 cucchiai da tavola di Olio di oliva
1 bicchiere di Vino bianco
2 cucchiai da tavola di Pecorino siciliano, stagionato, grattugiato
2 cucchiai da tavola di Pangrattato
2 prese di Sale
1 pizzico di Pepe nero, macinato fresco

Fate marinare il pezzo di lonza in un'emulsione di vino e olio per 20 minuti.

Tritate i pistacchi e miscelateli alle zeste di limone grattugiate, al pecorino e alla mollica.

Panate bene la lonza, regolate di sale e pepe e infornate a 200°C per 30 minuti circa o fino a quando la temperatura al centro della carne sarà di 65°C.

Una volta cotto, avvolgete la lonza con carta argentata e fate riposare per 30 minuti. Affettate e servite.

Fonte:http://worldrecipes.expo2015.org/it/ricetta-suino_nero_in_crosta_di_pistacchi_5879.html

Pubblicato in Secondi piatti
Sabato, 21 Marzo 2015 00:00

Biscotti morbidi al pistacchio di Bronte

 

Biscotti morbidi al pistacchio

 

300 grammi di Farina
150 grammi di Strutto
1 Uova
90 grammi di Zucchero
1/2 cucchiaio da tè di Lievito per dolci
1 cucchiaio da tè di Pasta di pistacchio
1 bicchierino di Zucchero
1 bicchierino di Zucchero a velo

Nel boccale del vostro robot da cucina, tritate lo zucchero per qualche secondo. Aggiungete lo strutto e montatelo a crema, inserite l’uovo e il cucchiaio di pasta di pistacchio e lavorate il composto mezzo minuto, Aggiungete la farina setacciata con il lievito e impastate. Lasciate riposare il composto così ottenuto per circa 1 ora in frigorifero, coperto da una pellicola. Nel frattempo, rivestite la teglia del forno con carta forno.

Accendete il forno in modalità statico a 180 gradi, prendete il vostro impasto, formate delle palline grandi come una noce, passatele prima nello zucchero semolato e poi nello zucchero a velo, disponetele sulla placca del forno cuocete a 180 gradi per 10/12 minuti non di più. Si devono formare le piccole crepe che vedete in foto . Non togliete subito i biscotti dalla placca del forno, aspettate qualche minuto, perché appena cotti sono molto morbidi e delicati.

Fonte:http://worldrecipes.expo2015.org/it/ricetta-biscotti_morbidi_al_pistacchio_6710.html

 

 

Pubblicato in Break
Download Free Premium Joomla Templates • FREE High-quality Joomla! Designs BIGtheme.net

Su questo sito usiamo i cookies. Navigando accetti.