Benvenuto su

DOSicily.com

Prodotti al Pistacchio di Bronte

PRODOTTI IN OFFERTA

Cantucci al cacao con pistacchi, mandorle e cioccolato bianco

Ingredienti:
- 270 gr di farina 00
- 30 gr di cacao amaro
- 100 gr di burro
- 170 gr di zucchero
- 1 bicchierino di liquore al caffè
- 2 uova
- 1 cucchiaino di lievito per dolci
- 1 pizzico di sale
- Cioccolato bianco a piacere
- Pistacchi non salati a piacere
Pubblicato in Break
Domenica, 19 Aprile 2015 00:00

Biscotti integrali ai pistacchi di Bronte

Biscotti integrali ai pistacchi
 
Ingredienti:
- 190 g di farina integrale
- 75 g di pistacchi tritati
- 100 g di zucchero
- 60 g di burro
- 1 uovo
- 1/2 cucchiaino di lievito
- 1 pizzico di sale
- 1 bustina di vanillina
Preparazione:

Tappa 1: Lavorate al mixer con le pale di plastica tutti gli ingredienti della pasta, formare una palla che avvolgerete in pellicola trasparente.

Tappa 2: Tenete in frigo un?ora o più.Accendete il forno a 180°, stendere la pasta e ritagliare dei biscotti a piacere, cuocere per circa 10 minuti.

Tappa 3: Sfornare e mettere a raffreddare su di una gratella da pasticcere. Una volta che i biscotti saranno ben raffreddati chiuderli nei sacchetti di plastica.

Fonte autore:http://blog.giallozafferano.it/cucinamartina/

Pubblicato in Break
Domenica, 19 Aprile 2015 00:00

Biscotti ai pistacchi di Bronte

Biscotti ai pistacchi
 
Ingredienti:
per la pasta
- 190 g di farina
- 75 g di pistacchi tritati
- 100 g di zucchero
- 60 g di burro
- 1 uovo
- 1/2 cucchiaino di lievito
- 1 pizzico di sale
- 1 bustina di vanillina

per decorare
- nutella q.b.
- pistacchi tritati q.b.

Preparazione:

Tappa 1: Lavorate al mixer con le pale di plastica tutti gli ingredienti della pasta, formare una palla che avvolgerete in pellicola trasparente.Tenete in frigo un'ora o più.

Tappa 2: Accendete il forno a 180°, stendere la pasta e ritagliare dei biscotti a piacere, cuocere per circa 10 minuti, sfornare e mettere su ciascun biscotto un po di nutella, spolverare con pistacchi tritati.

Fonte autore:http://blog.giallozafferano.it/cucinamartina/

Pubblicato in Break
Lunedì, 06 Aprile 2015 00:00

Involtini di vitello ai pistacchi di Bronte

Involtini di vitello ai pistacchi

 

Ingredienti:

x 2 persone

8 fettine di vitello per carpaccio (200grammi in tutto)
40grammi pistacchi tritati
40grammi parmigiano grattugiato
aglio
olio evo
rosmarino
salvia
sale
pepe
farina
1dl Marsala

Preparazione:

Infarino leggermente le fettine e sopra ognuna spargo un pò di pistacchi, parmigiano, sale pepe e trito di erbette, arrotolo e stecco.
Scaldo 1 cucchiaio di olio evo in una padella, ci soffrggo l'aglio, rosolo gli involtini, verso il Marsala e un giro di sale e pepe, lascio evaporare....ma sapete che sono buoni! morbidi e col croccante dei pistacchi!! 

Fonti autori:http://tepperella.blogspot.com/2010/01/gli-involtini-di-vitello-al-pistacchio.html

Pubblicato in Secondi piatti
Lonza di maiale ai pistacchi e patate duchessa

Ingredienti:
Per l'arrosto:
1 kg di lonza di maiale
500 ml brodo di carne (va bene anche quello in tetrapack se proprio non avete voglia di farlo e non l’avete pronto)
50 g parmigiano grattugiato
3 fette di pane in cassetta ammollato nel latte
50 g di pistacchi sgusciati
Olio evo per me Dante 100% Italiano
Patate duchessa

Per accompagnare l’arrosto di lonza cosa c’è di meglio del purè, eccone uno in una versione più giocosa
Per 6 persone
800 g patate
150 g burro
4 tuorli
Sale q.b.

Preparazione:

Tappa 1: Riscaldate il forno a 190
Passate al mixer i pistacchi e metteteli in una ciotola, passate al mixer anche il pane e mettetelo assieme ai pistacchi e aggiungete il parmigiano. Assaggiate e se necessario aggiustate di sale e pepe. Mescolate bene e mettete da parte.
Incidete la lonza in modo da ottenere una grande fetta spessa circa 1,5 cm, spalmateci sopra il ripieno, arrotolate e legate con spago da cucina.

Tappa 2: In una rostiera versate un filo d’olio evo e mettete sul fuoco, quando comincia a sfrigolare adagiateci sopra la lonza a fate rosolare qualche minuto su tutti i lati, in modo da sigillare bene la carne. Versate due mestolini di brodo e infornate per circa 45/55 minuti.
A metà cottura estraete e girate l’arrosto, bagnatelo col fondo di cottura o se necessario aggiungete un altro mestolino di brodo.

Tappa 3: A fine cottura sfornate e ponete a rafreddare su un piatto, mettete la pentola sul fuoco e aggiungendo un paio di mestolini di brodo deglassate il fondo raschiando bene con un cucchiaio di legno, fate sobollire qualche minuto fino ad ottenere un sughino denso e granuloso.
Tagliate l’arrosto e versateci sopra la salsa di accompagnamento, se ne avrete ottenuta molta mettetene un po’ in una salsiera da portare in tavola, vedrete che non avanzerà.

Tappa 4: Prima di iniziare a preparare l’arrosto sbucciate e tagliate le patate a cubetti sottili, mettetele in una pentola con acqua in bollore nel cestello del vapore per circa 10 minuti, tastatene la cottura e se sono morbide toglietele e passatele velocemente allo schiacciapatate.

Tappa 5: Fatele cadere in una pentola e mettetele al fuoco, incorporate il burro e mescolate bene, fino ad avere un bel composto liscio e omogeneo. Togliete dal fuoco e uno alla volta, mescolando, unite 3 tuorli d’uovo e salate.
Mettete in una sac a poche con bocchetta a stella e spremetene delle piramidine (via libera alla fantasia vanno bene anche mucchietti, fiori e quant’altro) su delle placche rivestite da carta forno.

Tappa 6: Riscaldate il forno a 190
Se le fate come contorno all’arrosto mettetele in forno appena tolto quest’ultimo, basteranno una decina di minuti per farle dorare, giusto il tempo di deglassare la pentola e impiattare l’arrosto.

Fonte autore:http://www.labarchettadicartadizucchero.com/

Pubblicato in Secondi piatti
Spaghetti integrali con scampi, mazzancolle e pesto di pistacchi.
 
Ingredienti:
PER 4 BEI PIATTI
500 g di mazzancolle tropicali
200 g scampi
sale q.b.
olio evo q.b.
1 cipolla
1 carota
1 gambo di sedano
1 cucchiaio di farina
1 manciata di prezzemolo tritato
1 cucchiaio di burro
2 cucchiai di pesto di pistacchi 

350 g spaghetti integrali

Preparazione:

Tappa 1: Per prima cosa pulite le mazzancolle e gli scampi, eliminando il carapace ma lasciando la testa e togliendo il filetto di interiora aiutandovi con uno stuzzicadente. Adesso togliete le teste (tenetene intere quattro mazzancolle e 4 scampi, per decorare poi i piatti) e mettetele in una pentola con la cipolla, il sedano, la carota e 2 l d'acqua e lasciate bollire per una buona mezz'oretta. Poi fate rafreddare e scolate attraverso un canovaccio in modo da avere un bel fumetto di pesce limpido.

Tappa 2: Preparate una besciamella al brodo mettendo sul fondo di una padella grande il cucchiaio di burro, quando sarà sciolto aggiungete mescolando la farina e unite piano e sempre mescolando 5/6 mestoli di fumetto di pesce. Dovrà essere molto morbida e avere la consistenza di un buon sugo.

Tappa 3: Aggiungete le mazzancolle e gli scampi e fate sobbollire per circa 5 minuti, aggiungete il prezzemolo, aggiustate di sale e unite i due cucchiai di pesto. Spegnete e lasciate riposare.

Tappa 4: Cuocete in abbondante acqua salata la pasta e versatela nella padella, se risultasse asciutta aggiungete un altro mestolino di fumetto di pesce, fate saltare tutto assieme per due minuti e poi impiattate, creando qualche striscia decorativa sul piatto con qualche altra goccia di pesto.

Fonte autore:http://www.labarchettadicartadizucchero.com/

Pubblicato in Primi Piatti
Domenica, 29 Marzo 2015 00:00

Gelato ai pistacchi di Bronte

Gelato ai pistacchi di Bronte

Ingredienti:

- 200 ml di latte
- 200 g di panna
- 100 g di pistacchi di Bronte tritati finissimamente con un cucchiaio di zucchero
- 1 uovo
- 150 g di zucchero

 

Preparazione:

Tappa 1: In primo luogo, rimuovere l'ammollo pistacchio corteccia per qualche secondo in acqua bollente svuotato quasi subito, e con grande pazienza, togliere le pelli e leggermente tostate in una padella e finemente tritata con un cucchiaio zucchero in un frullatore.

Tappa 2: Sbattere l'uovo con lo zucchero, aggiungere il latte e infine i pistacchi tritati, un bel misto e versare il composto nel tamburo di gelato ... 20 minuti e il ghiaccio è pronto.

Fonte autore:http://www.profumincucina.com/

Pubblicato in Break

Spaghettone di Gragnano, pesto di pistacchi e gambero rosso marinato al lime

300 grammi di Pistacchi, interi
60 grammi di Pinoli
8 Gamberi, rossi
8 cucchiai da tavola di Olio extravergine d'oliva (EVO)
320 grammi di Pasta, Spaghetti di Gragnano
2 Lime
1 presa di Sale
1 cucchiaio da tè di Pepe di Sichuan

Tostare pinoli e pistacchi in padella, fino a che non saranno ben colorati.

Passarli nel mixer con un cucchiaino di olio e un pizzico di sale.

Pulire i gamberi, privandoli della testa ed eliminando il filamento centrale. Marinarli con l'olio restante, la scorza e il succo di lime, il pepe di Sichuan.

Lasciarli per 15 minuti in frigo, coperti da pellicola.

Cuocere gli Spaghettoni in abbondante acqua bollente salata e scolarli molto al dente. Ultimare la cottura in una casseruola con la loro acqua e mantecarli con il pesto di pistacchi.

Servire con i gamberi rossi marinati al lime e pepe di Sichuan

Autore: Stefania Corrado

Fonte:http://worldrecipes.expo2015.org/it/ricetta-spaghettone_di_gragnano_pesto_di_pistacchi_e_gambero_rosso_marinato_al_lime_9479.html

Pubblicato in Primi Piatti

Cabillaud in crosta di pistacchi

650 grammi di Cabillaud, il filetto
100 grammi di Pistacchi, sgusciati
1 cucchiaio da tavola di Grana Padano, grattugiato
2 Arance
1 cucchiaio da tavola di Buccia d'arancia
1 pizzico di Sale
1 pizzico di Pepe nero
1 cucchiaio da tavola di Olio di oliva
1 pizzico di Zafferano, in stigmi

Togliere la pelle al filetto.

Controllare che non ci siano lische e dividere il filetto a metà se è troppo grande.

Inserire nel boccale del mixer i pistacchi, il grana, gran parte della scorza di arancia grattugiata e mixare.

Ungere leggermente i filetti da ambo i lati e ''impanarli'' con i pistacchi ridotti in polvere.

Salare e pepare leggermente e cuocere a 190°C per circa 10-15 minuti.

Pelare a vivo le arance, tagliare gli spicchi evitando la membrana bianca e metterli in una ciotola.

Condire gli spicchi con sale, pepe e un filo d'olio d'oliva, mescolando.

Servire il cabillaud ben caldo, irrorandolo con un po' di sughetto delle arance, accompagnandolo con l'insalata di arance e decorandolo con pochi stigmi di zafferano e altra scorza grattugiata.

autore:La Cassata celiaca

Fonte:http://worldrecipes.expo2015.org/it/ricetta-cabillaud_in_crosta_di_pistacchi_9196.html

Pubblicato in Secondi piatti

Torta ciambella al latte e pistacchi

3 Uova d'anatra
160 grammi di Zucchero
130 grammi di Latte intero
170 grammi di Farina
40 grammi di Pistacchi
40 grammi di Crema al pistacchio
60 grammi di Burro
15 grammi di Lievito per dolci
2 cucchiai da tè di Zucchero a velo

In una ciotola ponete la farina e il lievito setacciati assieme alla granella di pistacchi. Questi sono gli ingredienti secchi. In un’altra ciotola più grande, montate con le fruste le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

Nel frattempo scaldate a fiamma bassa, in un pentolino, il latte e il burro tagliato a tocchetti, fate sciogliere completamente il burro stando attenti a non far bollire il latte, che dovrà solo scaldarsi.

Unite al composto di uova e zucchero la crema di pistacchi continuando ad amalgamare con le fruste. Aggiungete gli ingredienti secchi in più riprese. Infine unite a filo il composto di latte caldo e burro fuso mescolando bene per amalgamare il tutto.

Imburrate e infarinate uno stampo per ciambella da 20/ 22 cm di diametro e versatevi all'interno l’impasto. Cuocete in forno preriscaldato a 180°C per circa 30/35 minuti. Fate sempre la prova stecchino per vedere se la torta è effettivamente cotta.

Una volta cotta sfornate la ciambella e lasciatela intiepidire nello stampo prima di sformarla. Potete cospargerne la superficie con dello zucchero a velo prima di servirla.

autore:Cakes and Co

Fonte:http://worldrecipes.expo2015.org/it/ricetta-ciambella_al_latte_caldo_e_pistacchi_9255.html

Pubblicato in Torte
Pagina 2 di 3
Download Free Premium Joomla Templates • FREE High-quality Joomla! Designs BIGtheme.net

Su questo sito usiamo i cookies. Navigando accetti.