Benvenuto su

DOSicily.com

Prodotti al Pistacchio di Bronte

PRODOTTI IN OFFERTA

  • Offerta pesto al pistacchio da 190 gr dosicily

    Offerta pesto al pistacchio da 190 gr dosicily

    Disponibile in confezioni da

    190g, 500g, 1kg, 5kg

    Una ricetta regionale che viene dal sole della Sicilia, facile da preparare e originale: provate Il famoso pesto di pistacchio, un sugo veloce che vi farà innamorare.

    VAI AL NEGOZIO

  • Pistacchio siciliano sgusciato

    Pistacchio siciliano sgusciato

    Il pistacchio sgusciato e il frutto per eccellenza che in Sicilia si lavora da secoli

    VAI AL NEGOZIO

     

  • Farina di Pistacchio

    Farina di Pistacchio

    La nostra farina di pistacchio e un prodotto che rappresenta l'eccellenza siciliana nel mondo,dal suo colore verde vivo e uno dei prodotti più consumati in cucina dai migliori chef e dalle migliori creatrici di ricette a più non posso.

    E nominato anche Pistacchio tritato

    Il nostro pistacchio non e salato e nemmeno tostato,e assolutamente naturale dolce

    VAI AL NEGOZIO

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 991

 

Rotolo di bisquit al pistacchio farcito con panna e lamponi

4 Uova
60 grammi di Zucchero
50 grammi di Burro, fuso
1 cucchiaio da tavola di Pasta  di pistacchio
1 pizzico di Sale
250 millilitri di Panna
80 grammi di Lamponi

Versare in una terrina due uova, un tuorlo e lo zucchero. Lavorare con le fruste fino ad ottenere una crema spumosa.

Aggiungere poco a poco la farina setacciandola senza mai smettere di mescolare, mescolando dal basso verso l'alto per non smontare il composto.

Aggiungere il burro fuso e la crema di pistacchio. Montare a neve ben ferma gli albumi con un pizzico di sale. Unire al composto sempre mescolando dal basso verso l'alto e versare nella teglia foderata di carta da forno.

Cuocere per 7-8 minuti a 220°. Rovesciare il biscuit su un canovaccio umido, spolverato di zucchero a velo e riporlo in frigo per 20 min. Montare la panna, stendere il biscuit e farcirlo con la panna e lamponi. Conservare in frigo avvolto nella pellicola trasparente fino al momento del servizio.

Fonte:http://worldrecipes.expo2015.org/it/ricetta-rotolo_di_bisquit_al_pistacchio_farcito_con_panna_e_lamponi_3975.html

 

 

Scaglie di cioccolato fondente con mandorle tostate, pistacchi e pepite di arancia candita

 

300 grammi di Cioccolato fondente al 70-85%
100 grammi di Mandorle, pelate
100 grammi di Pistacchi di Bronte, al naturale
100 grammi di Arancia candita

Spargete le mandorle su una teglia da forno in uno strato uniforme e tostatele per 12-15 minuti in forno preriscaldato a 150°C. Lasciatele raffreddare e tagliatele a metà.

Tagliate a dadini le scorzette di arancia candita.

Spezzettate il cioccolato e mettetelo in un pentolino. Ponete il pentolino in una pentola più grande contenente un po' d'acqua, in modo che l'acqua non tocchi il fondo del pentolino. Su fuoco minimo e prestando attenzione a che l'acqua non bolla e non entri nel pentolino, lasciate sciogliere completamente il cioccolato mescolando ogni tanto con una spatola di silicone, finché il cioccolato non sarà diventato cremoso. Togliete dal fuoco e versate il cioccolato su una leccarda rivestita di carta da forno, stendendolo sottilmente in un rettangolo.

Spargete le mandorle, i pistacchi e i dadini di arancia candita fino a ricoprire tutta la superficie del cioccolato e lasciatelo raffreddare. Una volta solidificato, tagliatelo a pezzi con un coltello.

Fonte:http://worldrecipes.expo2015.org/it/ricetta-scaglie_di_cioccolato_fondente_con_mandorle_tostate_pistacchi_e_pepite_di_arancia_candita_5142.html

 

Timballo di anelletti siciliani alla norma con ricotta salata e pesto di pistacchio di Bronte

1 chilo di Pomodori
30 chili di Cipolle, bianche
1 Spicchio di aglio
250 grammi di Pasta, Anelletti
500 grammi di Melanzane, lunghe
150 grammi di Ricotta di pecora, salata
1/2 litro di Olio di semi per frittura, di girasole
1 Basilico
200 grammi di Pistacchi, di Bronte
1 bicchiere di Olio extravergine d'oliva (EVO)
1 presa di Sale
1 presa di Zucchero

Lavare le melanzane, affettarle, aggiungere una manciata di sale e lasciarle riposare in un colapasta con un peso sopra per un paio di ore. Nel frattempo preparare la salsa al pomodoro. Sbucciare e tritare la cipolla. Lavare i pomodori e dividerli in quattro parti. In un capiente tegame mettere i pomodori, la cipolla e gli spicchi d’aglio schiacciati. Aggiungere un cucchiaio di sale e un cucchiaio di zucchero, qualche foglia di basilico lavata e spezzettata e lasciare cuocere a fuoco lento per almeno un’ora.

Spennellare con l’olio l’interno di cinque stampini da timballo monoporzione e rivestirli con le fette di melanzane. Disporre all'interno, lungo l’intera superficie, il pesto di pistacchio, quindi aggiungere gli anelletti. Pareggiare la base, ripiegare le melanzane sul fondo del timballo in modo da ricoprire per intero la base. Cuocere in forno a 180°C per 20 minuti circa. Sformare i timballi e adagiarli sui piatti dopo averne nappato la superficie con un cucchiaio di salsa di pomodoro. Completare con altra ricotta grattugiata, il pesto di pistacchio, qualche pistacchio tritato e profumare con qualche foglia di basilico.

A cottura ultimata, passare al setaccio e raccogliere la salsa in una ciotola, condire con olio extra vergine di oliva e foglie di basilico fresco. Preparate il pesto di pistacchio. Pelate i pistacchi e tritateli con un coltello. Frullateli aggiungendo un bicchiere di olio extra vergine di oliva a filo e un pizzico di sale. Risciacquare le melanzane, asciugarle e friggerle in una padella antiaderente dove avrete precedentemente fatto scaldare l’olio di girasole. Scolarle.

Fonte:http://worldrecipes.expo2015.org/it/ricetta-timballo_di_anelletti_siciliani_alla_norma_con_ricotta_salata_e_pesto_di_pistacchio_di_bronte_9186.html

 

 

 

Biscotti all'arancia con cioccolato bianco e pistacchi

190 grammi di Farina
25 grammi di Farina di riso
160 grammi di Burro, morbido
100 grammi di Zucchero
1 Buccia d'arancia
120 grammi di Cioccolato bianco
30 grammi di Pistacchi


In una ciotola sbattete energicamente il burro morbido con lo zucchero

Aggiungete le farine e la scorza d'arancia e, qualora, l'impasto fosse troppo morbido, unitevi ancora qualche cucchiaio di farina 00.

Ponetelo su un foglio di carta forno, spolverizzate con farina 00 e stendete con un mattarello. Dovrà avere uno spessore di circa 1/2 cm.

Ritagliate con un tagliabiscotti rettangolare, o con l'aiuto di un coltello, dei biscotti lunghi circa 8 cm e larghi 2-3 cm. Praticate dei fori sulla superficie con una forchetta e fate riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Fate cuocere quindi in forno caldo a 160°C per circa 20 minuti. Lasciate raffreddare completamente.

Fate fondere a bagnomaria il cioccolato bianco e, non appena i biscotti saranno ben freddi, intingetene ogni metà. Disponeteli poi su carta forno e completate con i pistacchi tritati.

Fonte:http://worldrecipes.expo2015.org/it/ricetta-biscotti_all_arancia_con_cioccolato_bianco_e_pistacchi_1156.html

 

Bulgur con pomodorini secchi, pistacchi ed alici

 

200 grammi di Bulgur cotto
2 grammi di Timo
100 grammi di Pomodori secchi
50 grammi di Pistacchi di Bronte
80 grammi di Alici o Acciughe sott'olio
10 grammi di Olio extravergine d'oliva (EVO)
1 presa di Sale
405 grammi di Acqua
2 grammi di Basilico
2 grammi di Origano
2 grammi di Maggiorana


Mettete in ammollo il bulgur per circa 30 minuti. Portate a bollore l’acqua, salate e aggiungete il bulgur, il misto d’erbe ed i pomodorini.

Fate cuocere per 15 minuti e poi spegnete il fuoco e lasciate riposare fino al completo assorbimento dell’acqua.

Mettete in una casseruola un po’ di olio e quattro filetti di alici, sminuzzandole in modo che si sciolgano. Aggiungete il bulgur affinché si condisca ed insaporisca.

Spento il fuoco, unite i pistacchi ed i filetti di alici. Potete servirlo tiepido o freddo a seconda delle preferenze e delle stagioni.

Fonte:http://worldrecipes.expo2015.org/it/ricetta-bulgur_con_pomodorini_secchi_pistacchi_ed_alici_8154.html

 

 

Polpette di pasta con Mozzarella di Bufala Campana Dop, prosciutto e pistacchio Dop

 

150 grammi di Mozzarella di bufala, Campana Dop
200 grammi di Pasta, formato calamarata
100 grammi di Prosciutto cotto, a fette
1 Uova
80 grammi di Pistacchi di Bronte, granella
1 pizzico di Sale
1 pizzico di Pepe nero
1 litro di Olio di semi per frittura


Cuocere la pasta in abbondante acqua salata. Nel frattempo tagliare la Mozzarella di Bufala Campana Dop, scolare e ricavare 15 pezzi da avvolgere in striscioline di prosciutto cotto. Scolata la pasta al dente, far raffreddare per qualche minuto e in ogni anello sistemare il vostro involtino di mozzarella e prosciutto.

Passare la pasta nell’uovo sbattuto, con poco sale e pepe e infine nella granella di pistacchio. Friggere in olio caldo per un minuto o poco più. Servire.

Autrice Contest Le Strade della Mozzarella “Pasta Bufala e Fantasia :Stefania Mulè

Fonte:http://worldrecipes.expo2015.org/it/ricetta-polpette_di_pasta_con_mozzarella_di_bufala_campana_dop_prosciutto_e_pistacchio_8804.html

 

Perla di Grana Padano su vellutata di asparagi, croissant ai pistacchi e grissino al sesamo nero

 

130 grammi di Grana Padano, oltre 16 mesi, grattugiato e a scaglie
200 grammi di Ricotta
1 Albume
520 grammi di Asparagi
75 millilitri di Panna
3 cucchiai da tavola di Olio extravergine d'oliva (EVO)
3 pizzichi di Sale
2 pizzichi di Pepe bianco
300 grammi di Farina di grano tenero
75 millilitri di Latte intero
75 grammi di Acqua
40 grammi di Pistacchi, granella
15 grammi di Lievito di birra
10 grammi di Semi di sesamo, nero

Perle: strizzate la ricotta per eliminare il latticello residuo. Ponete in una ciotola la ricotta, il Grana Padano grattugiato (80 g), l’albume e un filo di olio. Lavorate il composto fino a renderlo liscio. Regolate di sale e pepe. Con un porzionatore di gelato leggermente unto, ottenete 4 palline da adagiare in una teglia ricoperta di carta da forno. Mantenete al fresco.

Vellutata: lavate 400 g di asparagi ed eliminate la parte terminale legnosa; quindi tagliateli a rondelle. Fate scaldare un filo di olio in padella e aggiungetevi le rondelle di asparagi, fate rosolare per qualche minuto, quindi bagnate con poca acqua. Portate a cottura con la padella coperta. A fine cottura frullate gli asparagi con la panna e regolate di sale e pepe.

Croissant e grissino: impastate gli ingredienti per il pane e lasciate riposare. Trascorsa un’ora, formate da una parte dell’impasto 4 grissini, spolverateli con il sesamo e fateli cuocere in forno a 220°C, vaporizzando con poca acqua. Aggiungete al restante impasto 30 g di granella di pistacchi e formate 4 piccoli croissant. Lasciate lievitare per 30 minuti e infornate a 220°C vaporizzando.

Infornate le perle in forno preriscaldato a 180°C, scaldate la vellutata. Versate la vellutata in una tazza quindi adagiatevi sopra la perla. Guarnite con le punte di asparagi (120 g), scaldate in padella con un filo di olio e con le cialde al Grana Padano (50 g). Accompagnate con un croissant e un grissino, terminando il tutto con la restante granella di pistacchi.

Fonte:http://worldrecipes.expo2015.org/it/ricetta-perla_di_grana_padano_su_vellutata_di_asparagi_croissant_ai_pistacchi_e_grissino_al_sesamo_nero_8713.html

 

 

Semifreddo al miele di zagara, pistacchio e pesche tabacchiera caramellate

120 grammi di Miele, di zagara
300 grammi di Panna, fresca
100 grammi di Pistacchi
3 Pesche, tabacchiera
1 Uova
3 Tuorlo d'uovo
4 cucchiai da tavola di Vino dolce da dessert, Zibibbo


Lavare e sbucciare le pesche tabacchiera, tagliarle a fettine o dadi e saltarle in padella con circa 20 g di miele, per pochi minuti e a fuoco lento poi irrorare con lo zibibbo e sfumare, spegnere e lasciare raffreddare.

In una ciotola montare l'uovo, i tuorli e la rimanenza del miele (100g circa) con delle fruste elettriche fino a raggiungere un composto spumoso, al termine montare la panna. Incorporare quindi i due composti, panna e uova con una spatola, ma senza smontare il tutto, mescolare dal basso verso l'alto, in fine unire i pistacchi sgusciati.

Foderare degli stampini con pellicola alimentare trasparente, adagiare sul fondo le fettine di pesche tabacchiera (capovolgendo il semifreddo saranno in bella vista sulla parte alta) e riempire lo stampino del composto ottenuto, passare in feezer per almeno 4 ore. Trascorso questo tempo, sformate, aggiungete qualche pistacchio e irrorate lievemente con miele di zagara e servite.

Fonte:http://worldrecipes.expo2015.org/it/ricetta-semifreddo_al_miele_di_zagara_pistacchio_e_pesche_tabacchiera_caramellate_5588.html

 

Tagliatelle homemade al pesto di zucchine, gorgonzola e granella di pistacchi

300 grammi di Farina
3 Uova
1 pizzico di Sale
4 Zucchine
150 grammi di Gorgonzola
2 prese di Pistacchi tostati di Bronte

Cominciate col preparare la pasta. Su una spianatoia versate la farina e fate la classica fontana. Versateci al centro le uova e iniziate a lavorare la pasta fino a che non sarà compatta e liscia. Avvolgetela nella pellicola e fatela riposare in frigorifero per una mezzora. Trascorso questo tempo, stendetela il più possibile sottile con un matterello, quindi spolveratela con un po’ di farina e ripiegatela su se stessa. Con un coltello affilato tagliate delle rondelle più sottili che potete, quindi srotolatele e mettete i tagliolini ad asciugare su un vassoio coperto da un canovaccio. Nel frattempo pulite e lessate in abbondante acqua salatale zucchine, quindi scolatele, mettetele nel bicchiere del frullatore ad immersione.

Frullatele fino ad ottenere una crema. Mettete a bollire l’acqua della pasta. Fate sciogliere a bagnomaria il gorgonzola e, quando sarà sciolto, unite la crema di zucchine e mescolate affinché si amalgami bene il tutto. Scolate la pasta e conditela con la crema. Cospargete con un’abbondate manciata di granella di pistacchi e servita calda con parmigiano grattugiato.

Fonte:http://worldrecipes.expo2015.org/it/ricetta-tagliatelle_homemade_al_pesto_di_zucchine_gorgonzola_e_granella_di_pistacchi_4161.html

Domenica, 22 Marzo 2015 00:00

Involtini al pistacchio di Bronte

 

 

Involtini di melanzane con purè al pesto di pistacchio di Bronte

 

2 Melanzane, lunghe
400 grammi di Patate
190 grammi di Pesto di pistacchio, di Bronte
30 grammi di Parmigiano Reggiano, grattugiato
150 grammi di Speck
30 grammi di Pistacchi, tritati grossolanamente
3 cucchiai da tavola di Latte parzialmente scremato
30 grammi di Burro
100 grammi di Formaggio, a pasta filata, a fette
1 pizzico di Noce moscata macinata
1 pizzico di Sale
1 pizzico di Pepe nero

Lavate e mondate le melanzane, tagliatele a fette nel senso della lunghezza, adagiatele in uno scolapasta e, tra uno strato e l'altro, mettete del sale, pressandole con un peso per circa un'ora affinché perdano l'acqua amarognola.

Cuocete le patate in acqua bollente salata, scolatele quando saranno cotte e passatele nello schiacciapatate.

Raccogliete la purea in una ciotola, aggiungete il pesto di pistacchio (lasciandone da parte qualche cucchiaiata), il parmigiano, il burro e poco latte (qui dovrete andare un po' ad occhio perché il purè dovrà mantenere una consistenza piuttosto solida), un pizzico di noce moscata, salate e pepate.

Sciacquate le melanzane sotto l'acqua corrente, asciugatele, scaldate la piastra, cospargetela con del sale grosso e grigliate le melanzane.

Confezionate gli involtini: ponete su ogni fetta di melanzana una fetta di speck, spalmate con il purè e arrotolatela formando un involtino. Continuate così fino ad esaurire tutti gli ingredienti.

Adagiate gli involtini su una pirofila, mettete del formaggio e il pesto di pistacchio rimasto sulla sommità.

Fate cuocere per pochi minuti sotto il grill in forno preriscaldato a 200°C, fino a quando il formaggio non si sarà sciolto.

Servite con una spolverizzata di pistacchi tritati grossolanamente.

Fonte:http://worldrecipes.expo2015.org/it/ricetta-involtini_di_melanzane_con_pure_al_pesto_di_pistacchio_di_bronte_3863.html

Download Free Premium Joomla Templates • FREE High-quality Joomla! Designs BIGtheme.net

Su questo sito usiamo i cookies. Navigando accetti.