Benvenuto su

DOSicily.com

Prodotti al Pistacchio di Bronte

PRODOTTI IN OFFERTA

  • Pistacchio Sgusciato grandi quantità

    Pistacchio Sgusciato grandi quantità

    Disponibile in confezione da 1kg oppure in sacco da 25 kg a prezzo ridotto

    VAI AL NEGOZIO

  • Pistacchio Tritato Siciliano

    Pistacchio Tritato Siciliano

    Pistacchio Siciliano tritato a farina prodotto in Sicilia, la capitale mondiale del pistacchio

     

    VAI AL NEGOZIO

  • Farina di Pistacchio

    Farina di Pistacchio

    La nostra farina di pistacchio e un prodotto che rappresenta l'eccellenza siciliana nel mondo,dal suo colore verde vivo e uno dei prodotti più consumati in cucina dai migliori chef e dalle migliori creatrici di ricette a più non posso.

    E nominato anche Pistacchio tritato

    Il nostro pistacchio non e salato e nemmeno tostato,e assolutamente naturale dolce

    VAI AL NEGOZIO

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 991

Orata in crosta di pistacchi

Orata,filetti
300 grammi di Pomodori di Pachino
100 grammi di Pistacchi di Bronte,granella
cucchiaio da tavola di Olio extravergine d'oliva (EVO)
Buccia d'arancia,grattugiata
cucchiai da tè di Timo
cucchiaio da tavola di Zucchero a velo
pizzico di Sale
pizzichi di Pepe nero,macinato
Patate
120 millilitri di Fumetto di pesce
120 millilitri di Latte scremato
tazza da tè di Zafferano,in polvere
  1. Preparare la salsa allo zafferano: mettere latte e fumetto di pesce in un pentolino, sbucciare la patata, sbollentarla in acqua 10 min, schiacciarla con schiacciapatate e aggiungerla nel pentolino. Cuocere a fuoco basso per 20 minuti, sciogliere lo zafferano con un mestolo di fumetto di pesce e frullare tutto.

  2. Tagliare i pomodori ciliegini pachino a metà e adagiarli con la parte tagliata su una teglia con carta forno. Condire con buccia d’arancia grattugiata, foglie di timo, sale, un filo d’olio extra vergine di oliva e spolverare con zucchero a velo. Infornare a 90°c per 2 ore circa, fino a che non diventino semi-secchi.

  3. Sfilettare l’orata già squamata, spinarla e ricavarne 2 filetti. Salarli, peparli, ungerli con poco olio e impanarli dalla parte della polpa. Infornare 10 min. circa a 180°c.

  4. Disporre a specchio la salsa di patate come base del piatto, sovrapporre i filetti di pesce e guarnire con i pomodorini confit e un filo d’olio EVO a crudo.

 

Fonte:http://worldrecipes.expo2015.org/it/ricetta-orata_in_crosta_di_pistacchi_2069.html

Per l'acquisto di prodotti al pistacchio ti consigliamo www.dosicily.com

 

 

La vera torta al pistacchio verde di Bronte DOP (quello vero)

 

Un paio di vaschette di autentica granella di pistacchio di Bronte mi seguono sempre tutte compite e sebbene ogni volta mi riproponga di farci un bel piatto di pasta, degli involtini o un dessert alternativo, alla fin fine è sempre questa superba torta a vincere. Gli amici la adorano già.

La torta della mamma al pistacchio di Bronte, yogurt e Nutella


calorie per porzione
: 350 Kcalcottura: 30 minuti

Ingredienti (per 6-8 persone)
100 g di farina 00, 100 g di pistacchio di Bronte tritato fine, 125 g di zucchero di canna, 1 uovo, 1 vasetto di yogurt naturale, 1/2 vasetto di olio di semi, 1/2 bustina di cremor di tartaro, 2 cucchiai di liquore al pistacchio, un pizzico di sale, Nutella a piacere e granella di pistacchio per decorare.

Procedimento
Sbattere l'uovo con il sale e lo zucchero fino a ottenere un composto spumoso. Aggiungere lo yogurt continuando a mescolare e poi la farina mescolata con il pistacchio e il cremor di tartaro, l'olio e il liquore (se non avete il liquore al pistacchio potete aggiungere del marsala o dello zibibbo). Quando il composto è omogeneo versarlo in una piccola tortiera foderata di carta forno e mettere a cuocere in forno preriscaldato a 170° C. Dopo mezz'oretta prova stuzzicadenti. Se la torta è pronta, spegnere il forno e lasciarla ancora una decina di minuti.
Quando la torta è fredda, tagliarla a metà e spalmarla di un sottile strato di Nutella. Richiuderla e spalmare un sottile strato di Nutella anche sulla superficie e i bordi. Spolverare di granella al pistacchio a piacere. E godetevela con chi amate di più.

Per l'acquisto di prodotti al pistacchio ti consigliamo www.dosicily.com

 

Brownies al cioccolato con granella di pistacchio e nocciole

Tipici dolcetti della cucina statunitense, sono un ottimo fine pasto o accompagnamento delle merende dei bambini. Il dolce è costituito da una base di torta scura (brown appunto) morbidissima che viene tagliata a quadrotti; a seconda del gusto i brownies possono essere arricchiti all'interno con noci, nocciolemandorlepistacchi di Bronte ecc. o glassati in superficie.

Uova

200 grammi diZucchero

150 grammi diBurro

250 grammi diCioccolato fondente al 70-85%

120 grammi diFarina

pizzico diSale

70 grammi diPistacchi verdi di Bronte,in granella

70 grammi diNocciole,in granella

  1.  Setacciate la farina e aggiungete il sale. Mettete a sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente con il burro; non appena il composto si sarà leggermente intiepidito aggiungete lo zucchero e mescolate con le fruste elettriche.
  2. Unite l’aroma alla vaniglia e uno per volta le uova. Amalgamate per bene tutti gli ingredienti e per ultimo unite la farina con il sale. Versate il composto in uno stampo quadrato (21 cm x 21 cm) e livellate con un cucchiaio.

  3. Coprite la superficie con un mix di granella di nocciole e pistacchi e cuocete in forno già caldo a 170°C per 30 minuti (circa).

L’esterno dovrebbe avere una lieve crosticina e l’interno deve rimanere morbido (fate una prova stecchino prima di estrarli). Tolti dal forno fateli raffreddare dentro la teglia per qualche minuto, poi tagliate in 9 quadrotti e finite di far raffreddare su una griglia.

Fonte:http://worldrecipes.expo2015.org/it/ricetta-brownies_al_cioccolato_con_granella_di_pistacchio_e_nocciole_808.html

Per l'acquisto di questi prodotti ti consigliamo www.dosicily.com

 

 

Dolcetti al pistacchio

Un ''sandwich dolce'' composto da due biscotti di sottilissima frolla al pistacchio di Bronte e un impasto morbido al cacao. All'interno, una crema spalmabile al pistacchio di Bronte e per finire un tuffo nelle lamelle di mandorle: delizia allo stato puro!

 

260 grammi di Farina
50 grammi di Pistacchi di Bronte
1 tazza di Crema di pistacchi di Bronte
100 grammi di Mandorle, affettate
190 grammi di Zucchero di canna
210 grammi di Burro
2 Tuorlo d'uovo
2 Uova
40 grammi di Cacao amaro
1 cucchiaio da tè di Lievito per dolci
1 cucchiaio da tavola di Liquore, alle mandorle
1 cucchiaio da tavola di Fave, di cacao, in granella

Frolla ai pistacchi: tritate finemente i pistacchi insieme ad un cucchiaio di zucchero e miscelateli con 150 g di farina e con la granella di fave di cacao. Versate il mix sulla spianatoia, fate un grande buco al centro e unitevi 70 g di zucchero, 100 g di burro a pezzetti e i 2 tuorli. Impastate tutto molto bene, formate un panetto e fatelo riposare in frigorifero per 2 ore avvolto in pellicola.

Mentre la frolla riposa preparate l’impasto al cacao: sgusciate le 2 uova e pesatele, preparate quindi lo stesso peso delle uova in burro, zucchero e farina. Montate con le fruste elettriche il burro per 5 minuti affinchè diventi chiaro e soffice. Aggiungetevi lo zucchero e montate ancora per 5 minuti. Unite le uova e continuate e montare per altri 5 minuti. Aggiungete il liquore alle mandorle. Miscelate a parte in una ciotola il lievito, il cacao e la farina. Aggiungete questo mix nel composto montato e amalgamate molto bene.

Accendete il forno e portatelo a 150°C. Imburrate e infarinate 10 stampi monodose di 6,5 cm, dividetevi l’impasto, livellatelo con una spatola e infornate per 20 minuti. Sfornate e fate raffreddare completamente prima di sformare.

Alzate il forno a 190°C. Riprendete la frolla lavoratela tra le mani per ammorbidirla e stendetela molto sottile. Ritagliatevi poi i biscottini con una formina di 6,5 cm (dovrete ottenerne almeno 20). Fate cuocere i biscotti per 8 minuti, sfornate e fate raffreddare.

Componete i dolcetti: spalmate i biscotti con la crema al pistacchio e usateli per creare un ''sandwich'' con le mini cakes al cacao. Spalmate poi tutto il bordo con la crema al pistacchio di Bronte e decorate con le mandorle affettate.

 

Fonte:http://worldrecipes.expo2015.org/it/ricetta-dolcetti_al_pistacchio_8848.html 

 

Per l'acquisto di prodotti al pistacchio ti consigliamo www.dosicily.com

 

 

La ricetta del pesto di pistacchi per condire la pasta

 

 

Oggi prepariamo un gustoso pesto di pistacchi per condire la pasta e da servire come un ottimo primo piatto. Questo pesto è una variante del pesto genovese a base di basilico e presenta i pistacchi insieme ad olio e parmigiano come ingredienti principali. Se volete preparare una versione più complessa potete aggiungere 1 spicchio di aglio tritato e qualche foglia di basilico o addirittura delle noci sgusciate. Il pesto ai pistacchi è un ottimo condimento per la pasta ma si adatta anche come salsa per la carne.

Ingredienti per il pesto di pistacchi (dosi per 4 persone):

 

  • 100 g di pistacchi
  • 100 g di olio
  • 50 g di succo di arancia
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • Sale
  • Pepe

Preparazione:
1. Sgusciate i pistacchi ad uno ad uno ed eliminatene la buccia che verrà via facilmente dopo averli immersi in acqua bollente per qualche minuto.

2. Mettete i pistacchi in un mortaio (in alternativa nel mixer) e iniziate a pestare aggiungendo a filo l’olio di oliva e il succo di arancia. Unite infine il parmigiano. Utilizzate per condire la pasta.

Foto di quest

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO COMPLETO SULLA FONTE ORIGINALE SOTTOSTANTE
Questo articolo rispetta la legge sul copyright a scopo di studio o insegnamento a patto che venga espressamente citato l'autore, la fonte ed indicato il relativo link alla relativa pagina.

Fonte:http://www.buttalapasta.it/articolo/la-ricetta-del-pesto-di-pistacchi-per-condire-la-pasta/43587/#refresh_ce

Pagina 9 di 9
Download Free Premium Joomla Templates • FREE High-quality Joomla! Designs BIGtheme.net

Su questo sito usiamo i cookies. Navigando accetti.