Benvenuto su

DOSicily.com

Prodotti al Pistacchio di Bronte

PRODOTTI IN OFFERTA

  • Plumcake glassato al pistacchio senza olio di palma

    Plumcake glassato al pistacchio senza olio di palma

    Ripieno di zollette di pasta di pistacchio non farcito e soprattutto senza grassi vegetali ed olio di palma.
    Incartato a mano in confezione idea regalo.
    Un prodotto solo per veri intenditori di alta pasticceria siciliana.

    400g di pura natura

    VAI AL NEGOZIO

  • Pasta pura 100% di mandorla siciliana

    Pasta pura 100% di mandorla siciliana

    Pasta pura 100% di Mandorle siciliane,prodotta mediante una lavorazione artigianale

    VAI AL NEGOZIO

  • L'oro verde dell'Etna

    L'oro verde dell'Etna

    Usando questi pistacchi le pietanze condite acquistano un gusto unico, e per eccellenza il frutto secco ottimo di qualità da mangiare dopo pranzo prima tra un secondo piatto ed un dolce, facile da aprire con il suo guscio legnoso, ed il frutto secco interno dal colore intenso tutto da mangiare.

    VAI AL NEGOZIO

Domenica, 26 Giugno 2016 00:00

Croccante al sesamo e pistacchio di Bronte

Croccante al sesamo e pistacchio


Ingredienti:
1) Per il croccante al sesamo
- 200 g di sesamo bianco
- 80 g di sciroppo di glucosio
- 20 g di miele d'arancio
- 60 g di zucchero di canna grezzo

2) Per la bavarese al pistacchio
- 150 ml di latte intero
- 40 g di tuorli
- 30 g di zucchero semolato
- 60 g di pistacchi di bronte tritati
- 2 fogli di gelatina
- 90 ml di panna fresca
- 20 g di zucchero a velo
-mezzo cucchiaino di fecola

Pubblicato in Break
Giovedì, 09 Giugno 2016 00:00

Frastucata pistacchio e croccante

Frastucata o croccante ai pistacchi

Ingredienti:
- 150 g di pistacchi sgusciati
- 150 g di zucchero
- 1 cucchiaio di acqua
- 1/2 cucchiaio di succo di limone

Pubblicato in Break

Croccante di mandorle con pistacchi e cioccolato fondente e grazie

Ingredienti:

- 60 g mandorle a lamelle
- 25 g pistacchi
- 30 g zucchero semolato
- cioccolato fondente
- 1 cucchiaio di acqua
- olio di semi di arachide

Pubblicato in Break
Sabato, 21 Marzo 2015 00:00

Dolcetti barca al pistacchio di Bronte

Barchette al pistacchio

 

240 grammi di Farina
170 grammi di Burro
5 Tuorlo d'uovo
175 grammi di Zucchero
1 cucchiaio da tavola di Marsala
0.5 Buccia di limone
200 grammi di Pistacchi di Bronte
50 centilitri di Latte intero
2 cucchiai da tavola di Rum

Preparate la pasta. Disponete la farina a fontana sulla spianatoia e ponetevi al centro 100 g di burro, ammorbidito a temperatura ambiente e ridotto a pezzetti, 75 g di zucchero, il tuorlo, il Marsala e la scorza di limone. Lavorate velocemente l’impasto con la punta delle dita, formate una palla, avvolgetela in un foglio di pellicola trasparente e lasciatela riposare per 30 minuti.

Riprendete la pasta e stendetela con il matterello in una sfoglia di circa 3 mm di spessore. Rivestite con la sfoglia il fondo e le pareti di 6 stampi per tartellette ben imburrati.

Bucherellate la pasta con i rebbi di una forchetta, quindi mettete gli stampini nel forno già caldo a 220°C e fate cuocere per 15 minuti. Estraete le barchette dal forno e lasciatele raffreddare.

Preparate la crema. Fate tostare nel forno già caldo a 180°C i pistacchi, poi strofinateli bene con un telo in modo da staccare le pellicine, quindi tritateli finemente oppure pestateli nel mortaio.

Mettete 4 tuorli 100 g di zucchero in una casseruola e sbatteteli con una frusta, su fuoco basso, per circa 10 minuti, poi unite 40 g di farina e i pistacchi tritati e mescolate.

Versate, poco alla volta, il latte caldo nella casseruola e proseguite la cottura, su fuoco medio, sempre mescolando per 15 minuti, finché la crema avrà assunto una consistenza densa.

Lavorate in una ciotola il burro con il Rum, unitelo alla crema, amalgamatelo e lasciate raffreddare. Sformate le barchette, farcitele con la crema preparata, disponetele su un piatto da portata e servitele in tavola.

Fonte:http://worldrecipes.expo2015.org/it/ricetta-barchette_al_pistacchio_9268.html

 

 

Pubblicato in Break

Panini ai pistacchi e datteri

140
grammi di Lievito madre, solido
400
grammi di Farina
200
millilitri di Acqua, tiepida
70
millilitri di kefir
150
grammi di Datteri Medjoul
40
grammi di Miele
40
grammi di Pistacchi di Bronte
10
grammi di Sale, fino
  1. Per prima cosa rinfrescate la vostra pasta madre e lasciate trascorrere 2/3 ore perchè sia pronta per l'utilizzo. In un planetaria oppure in una ciotola capiente, sciogliete la pasta madre nell'acqua e nel kefir tiepido, aggiungendo subito il miele. Quando la pasta madre si sarà sciolta aggiungete la farina e per ultimi il sale e i datteri tagliati a pezzetti. Lavorate la pasta per 5 minuti in modo che si incordi e poi date un giro di pieghe a portafogli, prima da un lato, poi di nuovo dopo aver girato l'impasto di 90 gradi.

  2. Mettete l'impasto in una ciotola, coprite con pellicola per alimenti e lasciate riposare al riparo da correnti d'aria per circa 3 ore. Passato questo tempo, su di un piano infarinato, date di nuovo 2 giri di pieghe all'impasto, prima in un verso e poi nell'altro e mettete di nuovo a riposare per un'ora. A questo punto è il tempo di formare i panini: dividete l'impasto in pezzature da circa 100 grammi (dovrebbero venirne 10).

  3. Formate tante palline, arrotondandole con le mani, schiacciatele leggermente e poi mettete già nella teglia dove le cuocerete in forno, insieme ad una ciotola di acqua bollente per altre 3 ore. Il vapore dell'acqua serve a mantenere l'ambiente caldo e umido, facendo lievitare i panini senza che si formi la crosta in superficie. Nel frattempo preparate i pistacchi: teneteli un paio di minuti di nell'acqua bollente, poi asciugateli e vedrete che si sbucceranno e resterà solo la parte verde interna. A questo punto tritateli con un coltello, non troppo finemente.

  4. Quando i panini saranno lievitati a sufficienza, toglieteli dal forno e accendetelo a 190°C. Spennellate la superficie dei panini con un tuorlo sbattuto con un paio di cucchiai di latte, praticate delle incisioni con un coltello affilato e poi spargete abbondantemente la granella di pistacchio che avete preparato poco prima.

  5. Quando il forno sarà caldo, cuocete i panini per i primi 5 minuti a 190°C, poi abbassate a 170/180àC e proseguite la cottura per altri 15 minuti. Una volta cotti, sfornateli e lasciateli raffreddare su di una griglia prima di consumarli.

Fonte:http://worldrecipes.expo2015.org/it/ricetta-panini_ai_pistacchi_e_datteri_9157.html

Pubblicato in Break
Download Free Premium Joomla Templates • FREE High-quality Joomla! Designs BIGtheme.net

Su questo sito usiamo i cookies. Navigando accetti.